Eurolega: EA7 in rodaggio, Barcellona in carrozza
Savino Paolella / www.sportbestphoto.com
Eurolega: EA7 in rodaggio, Barcellona in carrozza
Sport

Eurolega: EA7 in rodaggio, Barcellona in carrozza

Nuovi arrivati (tranne Kleiza) non pervenuti a referto: Milano sconfitta in casa dalle triple dei catalani. Gli highlights

Non è ancora tempo di grande Europa per le big italiane, nel calcio come nel basket. Se infatti il Bayern strapazza la Roma e l’Olympiacos beffa la Juventus, al Forum il Barcellona (polisportiva esattamente come le altre due) regola con relativa facilità (78-63) un’EA7 Milano ancora più che in rodaggio, che ha da Hackett (15 punti) la doppia energia di chi è forzatamente costretto a bordo campo in Campionato e la solita carica agonistica dalla coppia di combattenti Gentile-Samuels (11 a testa), ma che denuncia preoccupanti vuoti a referto da parte dei nuovi arrivati.

Eccezion fatta per Kleiza (10), coach Banchi ottiene infatti poco - e solamente nell’ormai quasi scontato finale - dal nuovo centro James (8 punti), pochissimo dal perimetro da un incredibilmente spaesato Brooks (un solo canestro in dieci minuti scarsi di gioco) e praticamente nulla in regia da un peraltro sottoutilizzato (5 minuti in tutto) Ragland.


Dopo una partenza equilibrata, i catalani (senza l'infortunato Navarro) lasciano così l’ultimo vantaggio ai padroni di casa già sul finire del primo quarto (17-14, poi 17-20 esterno alla sirena), per poi prendere e tenere la testa con una micidiale prestazione da oltre l’arco (8/12 le triple all’intervallo, 11/21 quelle finali), con mano caldissima per il ventunenne talento nostrano Abrines (5/5, top-scorer con 21 punti) e per l’ex Ohio State Deshaun Thomas (3/4, con 12 finali). Una raffica di centri dall’arco che finisce inevitabilmente per aprire l’area, dove un ottimo Pleiss (16 punti e 6 rimbalzi) mette a frutto gli spazi anche per conto di uno svagato Tomic (2 punti in quasi 22 minuti, più una stoppata subita da un per il resto altrettanto assente Melli).

Con due sconfitte in altrettanti incontri, l’EA7 è così ancora ferma al palo nella classifica del girone, con il prossimo turno che la vedrà ospite il 31 ottobre del Bayern Monaco. In attesa del riscatto dei campioni d’Italia, questa sera occhi puntati sull’esordio in casa di Sassari contro l’Anadolu Efes Istanbul: l’Eurolega sbarca per la prima volta in Sardegna e tutti sanno quale sarebbe il miglior modo di festeggiare l’evento.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti