Eurolega 2015-2016: le avversarie dell'EA7 Milano
Savino Paolella
Eurolega 2015-2016: le avversarie dell'EA7 Milano
Sport

Eurolega 2015-2016: le avversarie dell'EA7 Milano

I roster, le stelle, i risultati e i precedenti delle sfidanti dell'Olimpia nella corsa alla Top 16

gentile milano Savino Paolella

Seconda rappresentante dell'Italia in Eurolega grazie alla "wild card", l'EA7 Milano punta almeno a raggiungere la Top 16 in un girone - il B - che ha nell'Olympiacos e nell'Anadolu Efes Istanbul le due favorite. Ecco comunque tutte le sfidanti della squadra di capitan Alessandro Gentile (nella foto)...

Anadolu Efes Istanbul

anadolu_osman JAVIER SORIANO/AFP/Getty Images

Roster: Alex Tyus, Dogus Balbay, Derrick Brown, Cedi Osman (nella foto), Birkan Batuk, Dario Saric, Furkan Korkmaz, Nenad Krstic, Okben Ulubay, Jayson Granger, Thomas Huertel, Jon Diebler, Emircan Kosut, Bryant Dunston, Ahmet Duverioglu.

Coach: Dusan Ivkovic.

Le stelle: Dario Saric, Nenad Krstic, Thomas Huertel, Bryant Dunston.

L'obiettivo: partendo dal presupposto che il passaggio alle Top 16 dovrebbe essere scontato, quando hai una squadra di livello orchestrata da uno dei migliori allenatori internazionali come Ivkovic, allora si può pensare in grande.

I risultati in Eurolega: solo una partecipazione alle Final Four di Eurolega nella storia dell’Efes. Correva l’anno 2000 e giocatori del calibro di Hedo Turkoglu, Mehmet Okur, Predrag Drobnjak, Ibrahim Kutluay e Damir Mulaomerovic portarono appunto i turchi tra le prime quattro d’Europa. Nel 2004 l'Anadolu Efes venne invece eliminato dalla Fortitudo Bologna a un passo dalle Final Four.

I precedenti contro Milano: ben 20 le sfide del passato, con un netto dominio dei turchi (15-5).

Cedevita Zagabria

cedevita zagabria Jorge Guerrero/AFP/Getty Images

Roster: Jacob Pullen, James White, Tomislav Zubcic, Toni Katic, Fran Pilepic, Luka Babic, Karlo Zganec, Miro Bilan, Mario Delas (nella foto), Lovro Mazalin, Nemanja Gordic, Luka Zoric, Markus Loncar, Marko Arapovic, Ivan Vucic.

Coach: Veljko Mrsic.

Le stelle: Jacob Pullen, James White.

L'obiettivo: i due americani sono di assoluto valore, ma probabilmente il Cedevita è un po' troppo corto per poter puntare al passaggio alle Top 16.  

I risultati in Eurolega: partecipa da poco alla manifestazione (dalla stagione 2012/2013) e si è sempre fermata al primo turno.

I precedenti contro Milano: solo due incontri e sempre con vittoria dei milanesi. Che dovranno replicarsi anche questa stagione per puntare alla Top 16.

Laboral Kutxa Vitoria

laboral_vitoria ANDER GILLENEA/AFP/Getty Images

Roster: Mike James, Mamadou Diop, Fabien Causeur (nella foto), Darko Planinic, Tornike Shengelia, Adam Hanga, Ioannis Bourousis, Jaka Blazic, Ilimane Diop, Kim Tillie, Darius Adams, Alberto Corbacho, Davis Bertans, Rinalds Malmanis.

Coach: Velimir Perasovic.

Le stelle: Mike James, Darko Planinic, Ioannis Bourousis.

L'obiettivo: anche in questo caso il passaggio alle Top 16 dovrebbe essere alla portata, poi verosimilmente il cammino del Laboral dovrebbe però interrompersi.

I risultati in Eurolega: negli anni precedenti il Laboral, prima con il nome di Tau Vitoria e poi di Caja Laboral, ha sempre avuto un discreto feeling con le fasi finali. Nel 2001 dovette cedere l’onore delle armi alla corazzata Kinder Bologna in un formato che prevedeva la vittoria al meglio delle 5 partite. Inoltre, per ben 4 anni consecutivi (dal 2005 al 2008) l’allora Tau è riuscito a raggiungere le Final Four e, in un’occasione, anche la finalissima (persa nel 2005 contro il Maccabi).

I precedenti contro Milano:  sono 9 in totale, con gli spagnoli che conducono per 6-3.

Limoges

limoges PASCAL LACHENAUD/AFP/Getty Images

Roster: Heiko Schaffartik, Randy Culpepper, Mathieu Wojciechowski, Will Daniels, Matt Gatens, Leo Westermann (nella foto), Mark Payne, Ousmane Camara, Nobel Boungou-Colo, Ali Traore, Frejus Zerbo.

Coach: Philippe Herve.

Le stelle: Heiko Schaffartik, Leo Westermann.

L'obiettivo: è sulla carta la squadra più debole del girone.

I risultati in Eurolega: è una nobile decaduta del basket europeo. Nel 1990 raggiunse le Final Four e nel 1993, dopo aver sconfitto Real Madrid e Benetton Treviso, divenne l'unica squadra francese ad aver sinora conquistato un'Eurolega.

I precedenti contro Milano: 6 sfide nel passato tra il 1985 e il 1997. Milano ha avuto la meglio in 4 occasioni.

Olympiacos Pireo

spanoulis DANI POZO/AFP/Getty Images

Roster: Patric Young, Othello Hunter, Ioannis Papapetrou, Vassilis Spanoulis, DJ Strawberry, Michalis Tsairelis, Vassilis Toliopoulos, Nikola Milutinov, Antreas Christodoulou, Georgis Printezis, Dimitrios Agravanis, Vangelis Mantzaris, Vasileios Kavvadas, Daniel Hackett, Matt Lojeski, Ioannis Athiniaiou.

Coach: Giannis Sfairopoulos.

Le stelle: Vassilis Spanoulis, Georgis Printezis.

L'obiettivo: alla sua ultima stagione ad Atene (già pronto l’assalto del Barcellona), lo storico capitano e leader Spanoulis vorrà chiudere con una vittoria. E non solo lui...

I risultati in Eurolega: ha vinto la manifestazione in tre occasioni (1997, 2012 e 2013), mentre lo scorso anno si è arreso in finale alla corazzata Real Madrid.  

I precedenti contro Milano: 12 le sfide, con i greci che hanno avuto la meglio in 8 occasioni.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti