Calciomercato

La Roma di Totti (con Gattuso?) e quella di Baldini (con Sarri?)

Il futuro della Roma è incerto ma i due dirigenti stanno preparando le loro mosse

totti roma dirigente mercato allenatore

Parametro Zero

-

Quale sarà la Roma del prossimo anno? Sarà una Roma targata Francesco Totti o Franco Baldini? La domanda è più che mai lecita in questi giorni dopo le ultime sfuriate del presidente James Pallotta sconfortato ed arrabbiato (come tutti i tifosi) dalle recenti prestazioni dei giallorossi.

A fine campionato di sicuro ci saranno grossi cambiamenti, al momento però non è chiaro "quali". Soprattutto è in corso una lotta tra due dirigenti che auspicano di trovarsi in mano le redini della squadra. Da una parte c'è Totti, sempre più calato nel ruolo di dirigente, con un suo piano ben chiaro in testa. Il "Pupone" vorrebbe una Roma giovane, fresca, coraggiosa, in campo ed in panchina. E uno dei nomi a cui starebbe pensando è quello di Gattuso.

L'attuale allenatore del Milan è al centro della contestazione in queste ultime settimane e rischia di trovarsi senza squadra a fine anno se i rossoneri non dovessero raggiungere la Champions League. Il suo sarebbe per Totti il profilo ideale: un allenatore di carattere, con la giusta dose di esperienza, che punta sui giovani, e amico fidato.

Dall'altra parte c'è invece la Roma di Baldini che punta su un grande nome per la panchina. Sfumato Conte, che ha rifiutato la proposta giallorossa, sono tre i nomi sulla lista: il primo è quello di Sarri, sempre in bilico al Chelsea. Il secondo è quello di Giampaolo che sta facendo volare la Sampdoria. Il terzo sarebbe invece Gasperini, il "mago" dell'Atalanta dei miracoli.

Chi vincerà tra i due?

© Riproduzione Riservata

Commenti