Calcio

Nainggolan, tutti gli infortuni e le partite saltate con l'Inter

Il belga doveva essere l'uomo in più di Spalletti e, invece, sta vivendo una stagione difficile. Muscoli e caviglia, ecco i suoi guai

nainggolan inter infortuni partite saltate

Giovanni Capuano

-

Doveva essere l'uomo in più consegnato dal mercato estivo a Spalletti e, invece, la stagione di Radja Nainggolan stenta a decollare tra infortuni e riprese complicate da una condizione fisica non ottimale. Che succede al Ninja che aveva fatto innamorare i tifosi della Roma e convinco Suning a spendere 39 milioni di euro (inserendo anche Santon e il giovane Zaniolo) per dare al tecnico toscano il rinforzo richiesto?

Lo stile di vita di Nainggolan c'entra relativamente, anche se superati i trent'anni i tempi di recupero fisiologicamente rallentano e per un calciatore che basa molto del suo valore sulla fisicità e reattività è necessario essere sempre al cento per cento. Molto di più incidono gli infortuni che si stanno susseguendo con preoccupante continuità. Uno stop and go fino all'esclusione per motivi disciplinari prima di Inter-Napoli, gesto estremo della socoetà per cercare di riportare il belga a un comportamento professionale accettabile e in linea con lo sforzo fatto per prenderlo.

Il belga ha cominciato nel periodo della preparazione, fermandosi per oltre un mese e dovendo ricominciare tutto da zero, ha iniziato a decollare verso autunno ma a quel punto è incappato nel secondo guaio uscendo malconcio dal derby. Lo scontro con il milanista Biglia lo ha tenuto fuori un paio di settimane ma, soprattutto, lo ha poi condizionato nella postura impedendogli di allenarsi a fondo e di essere pienamente utile.

Il campanello d'allarme è suonato nuovamente a Londra nella decisiva sfida con il Tottenham, quando Spalletti lo ha rischiato salvo toglierlo prima dell'intervallo. Nainggolan non è stato nemmeno convocato per le successive trasferte contro Roma e Juventus, ovvero due delle sfide per le quali è stato acquistato. Contro il Psv, nella notte dell'eliminazione dalla Champions League, si è seduto in panchina ed è rientrato per pochi minuti (6) nel finale di Inter-Udinese.

 

La lista degli infortuni e delle partite saltate da Nainggolan

Ecco la lista completa degli infortuni e delle partite saltate da Nainggolan nell'avvio di stagione più tribolato della sua recente carriera. Per tutte sono indicati i giorni di fermo dalle gare ufficiali e, al rientro, l'eventuale impiego dalla panchina per limitare i rischi. Il conto arrivati al mese di dicembre è di 68 giorni di stop:

18 luglio 2018 - Infortunio alla coscia sinistra in amichevole contro il Sion

Stop lungo 34 giorni

Partite saltate: Sassuolo-Inter (non convocato) e Inter-Torino (panchina)

Rientra il 1° settembre in Bologna-Inter


21 ottobre 2018 - Infortunio alla caviglia durante Inter-Milan

Stop lungo 12 giorni

Partite saltate: Barcellona-Inter e Lazio-Inter (non convocato)

Rientra il 3 novembre in Inter-Genoa partendo dalla panchina e giocando solo 3' prima di Inter-Barcellona


28 novembre 2018 - Affaticamento muscolare durante Tottenham-Inter

Stop lungo 17 giorni

Partite saltate: Roma-Inter e Juventus-Inter (non convocato) Inter-Psv (panchina)

Rientrato il 15 dicembre per 6 minuti in Inter-Udinese e titolare il 22 nella trasferta contro il Chievo


21 dicembre 2018 - Provvedimento disciplinare

Stop ancora in corso

Partite saltate: Inter-Napoli

La bufera post Chievo-Inter

Rientrato per qualche minuto in Inter-Udinese e titolare (ma con prestazione non all'altezza) nella sfortunata trasferta di Verona contro il Chievo, Nainggolan è finito al centro di una bufera qualche ora più tardi quando il club ha annunciato la sua sospensione dall'attività per motivi disciplinari.

Un provvedimento che lo ha tolto dai possibili convocati per il big match di Santo Stefano contro il Napoli e che ha allungato un'ombra sinistra non solo sul rendimento in campo e sui guai fisici, ma anche sulla questione comportamentale. L'Inter, dopo tante immagini scomode, ha deciso di non far passare più nulla.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Champions League: Inter e Napoli si qualificano agli ottavi se...

Juventus e Roma già alla seconda fase, ecco le combinazioni per un poker che manca dal 2002-2003. Nerazzurri appesi al Barcellona

Vince la Juventus, ma questa Inter sarà la vera rivale

Spalletti esce battuto dallo Stadium, però i nerazzurri crescono. Sfida che oggi vale un ottavo di Champions League

Juventus-Inter il palo di Gagliardini | video

Commenti