Simon EA7 Milano
Savino Paolella
Simon EA7 Milano
Sport

Basket, 20a Serie A: Avellino decolla, a Milano il big-match con Pistoia

Squadre e giocatori "plus" e "minus" del turno, che fa registrare l'ottavo successo consecutivo degli irpini

L'EA7 Milano passa a Pistoia grazie a un Simon quasi perfetto (vedi alla voce "giocatori plus") e a un Batista subito presente sotto i tabelloni, mantenendo così la testa - e con una partita in meno - proprio con la sconfitta Giorgio Tesi Group e con una Cremona capace di supplire alla doppia assenza sul perimetro di Luca Vitali e Tyrus McGee.

Ma è Avellino la super-squadra del momento: gli irpini vincono anche a Trento e allungano a sette la loro striscia positiva proprio in vista delle Final8 del prossimo fine settimana al Forum di Milano. Ecco i "plus" e "minus", squadre e giocatori, dell'ultimo turno...

Le squadre "plus" della 20a giornata

Sidigas Avellino. Settima vittoria consecutiva e altra vittima eccellente per al squadra di coach Sacripanti, che passa anche a Trento, mantiene la quarta piazza con Pistoia e per condizione di forma si propone come "mina vagante" delle Final8 di Coppa Italia di Milano. A trascinarla è James Nunnally, con 29 punti e 34 di valutazione, migliore dell'intera giornata.

Consultinvest Pesaro. Vero che Reggio Emilia è più un'infermeria che una squadra di basket, ma i marchigiani colgono una convincente vittoria che vale oro in chiave salvezza. Il tutto ancora una volta nel segno di Austin Daye (21 punti, 7 rimbalzi).

Vanoli Cremona. Senza McGee e Luca Vitali, riesce comunque a gestire il match interno contro il fanalino di coda Torino e rimane in testa con la sconfitta Reggio e la vincente, ma con una partita in meno Milano. Nota positiva a tutto tondo: la prova dell'italiano Fabio Mian, calatosi dalla panchina nei panni del match-winner con 22 punti in 30 minuti di impiego.

Le squadre "minus" della 20a giornata

Acqua Vitasnella Cantù. La rivoluzione permanente di Gerasimenko ha di fatto portato a una squadra probabilmente più forte, ma dall'amalgama pari a quello di un ritiro agostano. La zona playoff rimane lontana e quella salvezza sta invece a solo due vittorie in meno... Urge un immediato cambio di rotta per l'altrettanto neo-timoniere coach Bazarevich.

Umana Reyer Venezia. Sconfitta interna contro Sassari ed esonero di coach Charlie Recalcati, già in rottura prolungata con il presidente (e sindaco cittadino) Luigi Brugnaro. Ora la squadra passa all'esperto "vice" Walter De Raffaele, ma l'impressione è che Venezia sia in una situazione d'acqua alta di non semplice soluzione...

Openjobmetis Varese. Cade in casa contro Capo d'Orlando per la quarta sconfitta consecutiva e la quinta a Masnago in stagione, per di più contro un'avversaria assolutamente diretta nella lotta salvezza. Dopo la sosta per le Final8, dovrà dare il meglio di sé nella trasferta di Torino o la situazione si farà davvero complicata.

I giocatori "plus" della 20a giornata

Krunoslav Simon (EA7 Milano). Se il centrone Batista acciuffa alla sua partita d'esordio il rimbalzo offensivo che vale il match, il croato è il vero trascinatore di una Milano che aggiunge all'assenza di Gentile quella del neo-arrivato Kalnietis. 22 punti (con 6/10 nelle triple), 6 rimbalzi e 7 assist fanno brillare il suo tabellino.

Ryan Boathright (Capo d'Orlando). Nei suoi 31 punti (top-scorer di giornata) ci sta anche il canestro che regala la vittoria ai siciliani in quel di Varese per 82-81. Più decisivo di così...

Viktor Gaddefors (Virtus Bologna). Il suo gioco da tre finale rompe definitivamente l'equilibrio a favore di Caserta contro Bologna. La vendetta dell'ex, ben sostenuta dai 17 punti a testa di Micah Downs e Dario Hunt.

I giocatori "minus" della 20a giornata

Ronald Moore (Pistoia). Lui non c'entra, tutta colpa della sfortuna che lo fa rimanere sul parquet per un paio di minuti prima che finisca con la spalla slogata. Però la sua assenza è stata determinante per Pistoia, che con il suo funambolico play a pieno servizio avrebbe certo impensierito ancora di più la capolista Milano.

Jamarr Sanders (Trento). Continua l'alatalena di prestazioni dell'ala americana, che questa volta raccoglie solo 5 punti e 2 rimbalzi in 23' sul parquet, con 1/3 da due e 1/5 nelle triple. Sarà un caso, ma quando lui gioca così, l'Aquila vola molto basso.

Maalik Wayns (Varese). Parte titolare in regia e mette insieme 6 punti e 0 assist in 27' di impiego, con 1/4 da due e 1/8 da oltre l'arco. Non che la sconfitta all'ultimo secondo sia solo colpa sua, ma se il play gioca così...

20a giornata: risultati e classifica

Risultati della 20a giornata: Umana Reyer Venezia-Banco di Sardegna Sassari 70-74, Dolomiti Energia Trentino-Sidigas Avellino 68-80, Consultinvest Pesaro-Grissin Bon Reggio Emilia 90-80, Enel Brindisi-Acqua Vitasnella Cantù 86-68, Pasta Reggia Caserta-Obiettivo Lavoro Bologna 69-65, Openjobmetis Varese-Betaland Capo d'Orlando 81-82, Vanoli Cremona-Manital Torino 66-50, Giorgio Tesi Group Pistoia-EA7 Milano 80-85.

Classifica: EA7 Emporio Armani Milano*, Vanoli Cremona, Grissin Bon Reggio Emilia 28; Sidigas Avellino, Giorgio Tesi Group Pistoia 24, Dolomiti Energia Trentino, Banco di Sardegna Sassari 22; Enel Brindisi, Umana Reyer Venezia 20; Pasta Reggia Caserta* 18, Acqua Vitasnella Cantù 16; Consultinvest Pesaro, Openjobmetis Varese, Betaland Capo d'Orlando, Obiettivo Lavoro Bologna 14; Manital Torino 12. *Milano e Caserta una partita in meno.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti