Sesso in auto
IStockPhoto
Sesso in auto
Società

Sesso, agli italiani piace farlo in macchina

Tra tutti i Paesi europei l'Italia è quello con la più alta percentuale di rapporti sessuali consumati in auto

C'è chi in macchina ascolta musica, chi parla da solo, chi pensa e chi fa le smorfie. Ci sono coloro che tra un semaforo e l'altro si pettinano o si sistemano il rossetto e c'è chi ne approfitta per farsi venire idee di lavoro o per risolvere problemi lasciati lì da tempo; ma c'è anche chi, in macchina, fa tanto sesso. Sono i dati emersi da una ricerca commissionata da Citroen sulle abitudini di sette Paesi europei (Germania, Spagna, Francia, Italia, Polonia, Portogallo e Regno Unito) in fatto di guida.

A quanto pare gli tialiani sono coloro che nel corso della propria esistenza passano più tempo in macchina, 5 anni e 7 mesi (di cui 3 anni e 6 mesi al posto di guida e oltre 2 anni da passeggeri), contro una media europea di 4 anni e un mese.

L'attività in auto che va per la maggiore in Italia è quella di ascoltare musica (in media 5.762 volte) abbinata spesso al canto. Ma quello che sorprende è la passione tutta italiana per il sesso tra le cinque porte. Che sia un rapporto fugace ed occasionale o la volontà di rompere la routine con il partner di sempre la percentuale di coloro che consumano rapporti sessuali in macchina è il doppio rispetto al resto dell'Europa.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti