Ufficio Stampa
Società

Se dieci chef posson bastare

Una cena ha dato il via al progetto di catering più stellato d’Italia

Diego Rossi è fresco di stella Michelin, Moreno Cedroni e Mauro Uliassi ne hanno due già da un po’, Eugenio Boer mischia tra i fornelli le sue terre d’origine mentre Giuseppe Zen rivisita la cucina della nonna. E poi c’è quel genio dei piatti giapponesi Wicky Priyan e gli sperimentatori Cristiano Tomei, Felice Lo Basso (entrambi una stella), Eugenio Roncoroni e Marcello Trentini. Dieci chef che insieme sono una potenza hanno deciso di dire sì al progetto di Kitchen Mood alle Stelle, brand di catering che offre un bouquet di piatti e chef per tutti i palati. L’occasione per vederli all’opera tutti insieme è stata all’Espace d’Hotes a Milano, tra più di duecento ospiti che hanno potuto apprezzare le loro creazioni. E così, tra la battuta di coscia di manzo su crema di ostriche, nigiri di tonno crudo avvolto nel girello, sigaro di baccalà e panna cotta al fieno, nessuno se ne voleva più andare.

Ufficio Stampa
Eugenio Boer e Cristiano Tomei
Ti potrebbe piacere anche

I più letti