Life

Baz, il gatto massacrato perché somiglia a Hitler

Triste storia di violenza sugli animali che arriva dall'Inghilterra

Schermata 11-2456965 alle 13.10.19

Il gatto Baz da cucciolo postato sul profilo della sua padrona

Sfigurato, reso cieco e mutilato perchè "somigliante ad Hitler". E' una triste storia di violenza sugli animali quella che arriva dall'Inghilterra

Baz, un gatto bianco e nero di 7 anni, di proprietà di una giovane mamma, Kirsty Sparrow, qualche settimana fa è sparito di casa per essere ritrovato, pochi giorni dopo, cieco per un occhio, tumefatto ed ammaccato a causa della particolare formazione del suo pelo che ha una macchia nera proprio sotto al naso che ricorda i celebri baffi di Adolf Hitler. 

Pare che l'aspetto del gatto da tempo infastidisse alcuni vicini che, alla prima occasione, lo avrebbero preso e massacrato. Le foto che circolano in rete sono di un animale insanguinato e ferito, ben lontano dalla foto di Baz postata sul profilo Facebook di Kirsty.

La donna è sicura che siano stati i vicini e la storia ha fatto il giro d'Inghilterra finendo persino sul Daily Mail.

Generale è stata l'indignazione per l'accaduto e per la violenza mossa da un "essere" che di "umano" ha davvero poco. 

Baz è, comunque, ancora vivo e si gode la convalescenza tra le braccia calde della sua padrona. 

© Riproduzione Riservata

Commenti