Fuorisalone 2016, 6 cose da sapere
Massimo Di-Nonno-Getty Images
Fuorisalone 2016, 6 cose da sapere
Società

Fuorisalone 2016, 6 cose da sapere

Torna il Fuorisalone, con decine di manifestazioni culturali in città, legate al Salone del Mobile

Torna il Fuorisalone: ecco tutti i numeri Matteo Valle-Getty Images

Dal 12 al 17 aprile torna, insieme al Salone del Mobile, anche il Fuorisalone, quella serie di eventi e manifestazioni che animano la città di Milano in diversi quartieri, offrendo occasioni culturali e artistiche coniugate con la Design Week milanese.

1 - I numeri

Moltissimi gli espositori e i visitatori attesi Stefania DAlessandro-Getty Images

Sono 7 i giorni del Fuorisalone, dal 12 al 17 aprile compresi, durante i quali Milano si trasforma per offrire decine e decine di eventi e manifestazioni agli appassionati di arredo, design, ma non solo. Sono 1.200 gli appuntamenti in programma, che attirano nel capoluogo lombardo 400.000 visitatori, con acquirenti da 160 Paesi di tutto il mondo, per un giro d'affari complessivo stimato in € 250.000.000.

2 - Dove

La mappa dei 9 distretti in cui si svolge il Fuorisalone a Milano Fuorisalone.it

Sono 9 in tutto le location del Fuorisalone: Brera, con il Brera Design Diustrict; Tortona con il Tortona Design; Lambrate con il Ventura Lambrate; San Babila con l'area Durini, Monforte, Quadrilatero; 5vie, con 5 VIE art+design; Porta Venezia con la doppia location di Porta Venezia in Design e San Gregorio DOCET; Sant'Ambrogio e Sarpi Bridge - Oriental Design Week.

3 - Come è nato

Il Fuorisaone è nato in modo spontaneo negli anni '80

Non trattandosi di un evento fieristico, non esiste un unico organizzatore del Fuorisalone. Nato spontaneamente negli anni '80, su spinta di alcune aziende che operavano nel settore dell'arredamento e dei mobili, è poi stato "gestito", nel corso degli anni, dalla rivista di settore Interni, che ha creato il logo Fuorisalone e ha depositato la definizione di "Milano capitale del design".

Con il passare degli anni gli eventi collegati al Salone del Mobile e diffusi in città sono aumentati, fino ad arrivare ad avere un respiro internazionale. In alcuni casi il Fuorisalone è arrivato ad suscitare così tanto interesse nelle aziende da spingerne alcune (memorabile il caso di Poltrone Frau nel 2009) a disertare il polo fieristico, concentrando le proprie esposizioni nelle aree cittadine.

4 - Design After Design

La Triennale di Milano Vincenzo Lombardo-Getty Images

Ad "inaugurare" il Fuorisalone, pochi giorni prima del via ufficiale alla 55esima edizione del Salone del Mobile nel polo fieristico, ecco la XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, dal titolo "21st Century. Design After Design" . Si tratta di un appuntamento che torna dopo 20 anni.

5 - Design e libri al Fuorisalone

Ecco i libri traformati in complementi d'arredo Facebook / Crizu

Tra le centinaia di proposte, offerte culturali e artistiche tra le quali scegliere in occasione del Fuorisalone, c'è anche un progetto che interesserà certamente gli amanti dei libri. Si tratta dell'idea di creare oggetti di arredo e design partendo dalle pagine dei libri. Il progetto si chiama "Crizu", dal soprannome di Cristina, madre di Samanta, che per prima ha iniziato a "piegare e manipolare" i libri per renderli soprammobili o veri oggetti d'arredo.

6 - Party e cocktail

Molti i cocktail party Massimo Di-Nonno-Getty Images

Il Fuorisalone rappresenta anche un'occasione mondana nel cuore di Milano. Moltissimi i party e i cocktail organizzati da aziende, designer e personaggi in occasione della Design Week.

 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti