Società

Chanel: sfilata a sorpresa nel supermercato

Karl Lagerfeld stupisce tutti e a Parigi porta le modelle a far la spesa

Acqua, pacchi di biscotti, spaghetti, foie gras e guanti per le pulizie: ma neri e con la camelia. E' un autentico supermercato griffato il set allestito da Chanel per presentare la collezione autunno inverno 2014/2015 nell'ambito della settimana della moda di Parigi.

Questa volta Karl Lagerfeld ha lasciato tutti con la bocca aperta. Sotto all'imponente cupola del Grand Palais 80 modelle hanno sfilato all'interno di un vero supermerket ricreato per l'occasione. Trentaquattro reparti griffati all'interno dei quali le mannequin, dopo aver sfilato con l'abito della collezione, si aggiravano facendo la spesa e mettendo nel loro elegante carrello acqua naturale Chanel n°0; spaghetti extra slim, diet foie gras e decine di cibarie e prodotti per la casa declinati in stile Chanel: c'era addirittura una scopa marchiata "Schic" a rendere il tutto surrealmente intrigante.

 La passerella per mostrare gli abiti della collezione era il corridoio centrale del supermercato. Qui elegantissime indossatrici cavalcavano il terreno con ai piedi comode sneakers, scarpe basse o stivali da ginnastica. La collezione era un trionfo di cappotti in tweed, completi con abiti avvitati e corte giacchette, leggings argento o rosa, perle, catene, tute da ginnastica ultra eleganti rosa e color sabbia impreziosite da lustrini e paillettes: un look sobrio ed estremamente chic che dal supermercato alla sera di gala era comunque adatto.

 Pare che al termine della sfilata gli ospiti si siano precipitati sugli scaffali a fare incetta di "ricordini" firmati Chanel che, però, imbarazzati, hanno dovuto lasciare all'uscita su richiesta del personale della griffe. Cosa non si farebbe per un pezzo di formaggio firmato Chanel.

Ansa

Ti potrebbe piacere anche

I più letti