Audi Chef's Cup, i top chef tra alta cucina e divertimento
(Ufficio Stampa)
Audi Chef's Cup, i top chef tra alta cucina e divertimento
Società

Audi Chef's Cup, i top chef tra alta cucina e divertimento

Sport, charity e cene in quota: ottanta star mondiali dei fornelli in Alta Badia fino al 24 gennaio

Alta cucina, gare di sci e charity. Va in scena fino a 24 gennaio l’Audi Chef’s Cup, ospitata per il nono anno consecutivo in Alta Val Badia. Evento cult per gli appassionati di enogastronomi, è l’appuntamento immancabile per scoprire le tendenze internazionali del food, complici gli 80 top chef da tutto il mondo si ritrovano per l’occasione. Sei giorni ad alto tasso di divertimento, grande cucina, sport e mondanità che vi raccontiamo in questi scatti.

Daniel Töchterle

CHEF SUPERSTAR. Quest’anno sono ben ottanta i top chef ospiti della manifestazione. Tra di loro anche, dal Perù, Diego Muñoz Velazquez del Ristorante Astrid&Gastón, Norbert Kostner dell’Hotel Mandarin Oriental di Bangkok, il portoghese Dieter Koschina di Vila Joya e dall’Inghilterra Francesco Mazzei del Ristorante L’Anima di Londra. Ma c’è anche l'austriaco Eckart Witzigmann, definito Chef del secolo nel 1993 dalla Guida Gault Millau. (nella foto lo chef Andrea Berton - al centro - Norbert Niederkofler e Giancarlo Morelli).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti