Unbox Therapy @ Flickr
Smartphone & Tablet

L'iPhone 6 Plus si piega. Apple si prepara al Bendgate

Pare che l'iPhone 6 Plus tenda a imbarcarsi semplicemente tenendolo nella tasca anteriore da seduti. Colpa dello spessore, e dell'alluminio

L'assioma sembra essere questo: non c'è iPhone senza scandalo. Per l'iPhone 4 c'era il problema antenna (tanto che si parlò di antennagate), per l'iPhone 5 gli aloni violacei su alcune immagini (flaregate), per l'iPhone 5S i sensori sballati (sensorgate). 

Ma se questi passati problemi si sono dimostrati in fin dei conti risolvibili, ora Apple si appresta ad affrontarne uno che non potrà essere rappezzato con un semplice aggiornamento software.

A quanto pare, infatti, il nuovissimo iPhone 6 Plus ha la tendenza a piegarsi come un cucchiaino di metallo in mano a un bambino annoiato. Colpa dello spessore (7,1 mm) e dell'essere composto in gran parte in alluminio, un metallo estremamente flessibile. 

Le prime foto, comparse negli ultimi giorni, non hanno fatto troppo scalpore. Che i phablet e i tablet più sottili abbiano la tendenza a piegarsi è cosa nota, e i casi denunciati sembravano imputabili alla discutibile scelta di alcuni utenti di tenere il phablet Apple nella tasca posteriore dei jeans per poi sedercisi sopra.

Nelle ultime ore però sono apparse nuove segnalazioni di utenti che sostengono di essersi ritrovati un telefonino imbarcato dopo averlo tenuto per qualche ora nella tasca anteriore dei pantaloni da seduti (ad esempio durante un tragitto in auto).

Oltre a creare un ovvio problema estetico, questo difetto - se confermato - comporterebbe alcuni rischi a livello di funzionamento del display e della batteria. E dire che alcune società specializzate in coperture assicurative per dispositivi mobile avevano già incoronato la nuova coppia di telefonini Apple come i più durevoli di sempre.

In attesa che Apple intervenga a dirimere la questione, negli States il caso sta letteralmente esplondendo, tanto che l'iPhone 6 Plus è già diventato bersaglio della fulminea satira della rete. Tra i tanti sberleffi, c'è chi consiglia ad Apple di dotare chi testa i nuovi smartphone di pantaloni più stretti.

Purtroppo per Apple, non si tratta di un consiglio così idiota.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti