Sanremo 2021: perché Naomi Campbell ha dato forfait e non ci sarà
Ansa Foto
Sanremo 2021: perché Naomi Campbell ha dato forfait e non ci sarà
ARTICOLI FREEMIUM

Sanremo 2021: perché Naomi Campbell ha dato forfait e non ci sarà

Amadeus ufficializza l'assenza della top model, che avrebbe dovuto co-condurre la prima serata del Festival, martedì 2 marzo. Intanto trapelano altri nomi: all'Ariston arriva la modella Vittoria Ceretti, poi Luisa Ranieri, Serena Rossi e Simona Ventura

A sette giorni dall'inizio di Sanremo 2021 Naomi Campbell dà forfait. L'iconica top model avrebbe dovuto aprire il Festival il 2 marzo prossimo al fianco di Amadeus e Fiorello ma, a sorpresa, ha cancellato la sua partecipazione: niente sbarco in Riviera, niente capricci da diva, niente tocco internazionale, il conduttore e direttore artistico dovrà fare a meno di lei e così salta un altro importante tassello nella già complicata costruzione del Festival più difficile della sua storia. Ecco perché la «Venere nera» non ci sarà e chi sono gli ultimi nome che trapelano a meno di una settimana dal via.

Sanremo 2021, perché Naomi Campbell non ci sarà

Tra mille incertezze, c'è almeno una granitica certezza: Amadeus la costruzione del suo secondo Festival non la scorderà mai. Prima il taglio del budget di 600 mila euro, poi le restrizioni imposte dal Covid e ancora il no secco del ministro Franceschini al pubblico e ai figuranti all'Ariston, i contratti saltati con gli ospiti che parevano certi (a Panorama.it risultano ad esempio anche trattative poi con Penelope Cruz, bloccata dal rischio quarantena proprio alla vigilia delle riprese del nuovo film di Almodovar, al via a marzo) ed ora pure il forfait last minute di Naomi Campbell.

Ma perché la top model ha detto no? A chiarirlo è lo stesso Amadeus, che spiega: «A causa delle nuove restrizioni Usa, che impongono la quarantena a chi arriva dai paesi Schengen e ai cittadini non americani, la signora Campbell non potrà essere presente alla prima serata del Festival di Sanremo. Sono state percorse molte ipotesi ma nessuna ha reso possibile il rientro negli Stati Uniti in tempo per le attività programmate da Naomi». Niente da fare dunque, niente Naomi al Festival numero 71: al suo posto nella prima serata ci sarà la già annunciata Matilda De Angelis, l'attrice di The Undoing.



La top model Vittori Ceretti e le altre donne del Festival (c'è anche la Ventura)

Ma proprio mentre si profilava il forfait della Campbell, il conduttore chiudeva l'accordo con un'altra modella: sul palco dell'Ariston arriverà infatti Vittoria Ceretti, 22 anni, considerata una delle top model italiane più internazionali delle ultime stagioni (Models.com, bibbia del settore, l'ha inclusa nella classifica del Top50 del momento e la considera una delle Icons del fashion system) e volto di alcuni brand del lusso come Chanel. Per il grande pubblico è forse un nome poco noto, ma con lei la quota glamour è salva. Intanto Amadeus sistema i pezzi del complicato risico festivaliero puntando su altri nomi forti che si aggiungono alle già confermate Elodie, Barbara Palombelli e, appunto, la De Angelis: secondo TvBlog, all'Ariston arriveranno anche Serena Rossi (fresca del successo di Mina Settembre e presto padrona di casa di un nuovo show musicale su Rai1), Luisa Ranieri - clamoroso il successo della prima puntata di Lolita Lobosco, seguita da oltre 7,5 milioni di spettatori - e per il gran finale, sabato sera, Simona Ventura, che il Festival l'ha condotto nel 2004.

Sanremo sarà in zona rossa

Intanto è di queste ore l'annuncio che la città di Sanremo, Ventimiglia e parte del Ponente Ligure saranno in zona rossa dal 24 febbraio al 5 marzo. La decisione è stata presa «per evitare che la zona di confine possa traghettare l'ondata del virus dalla Francia all'Italia», ha spiegato il governatore della Liguria, Giovanni Toti. «Riteniamo che dieci giorni di misure restrittive possano raffreddare il picco pandemico».

Ti potrebbe piacere anche

I più letti