Da Rosarno a Bracciano per produrre yogurt bio
Da Rosarno a Bracciano per produrre yogurt bio
Blog

Da Rosarno a Bracciano per produrre yogurt bio

Un gruppo di ex braccianti producono e consegnano yogurt bio grazie ad un singolare fund raising

Se per caso siete abituati a cercare nei supermercati gli yogurt altoatesini o tedeschi questa storia rovescerà le vostre certezze. Souleman Diara, Maliano, e altri 5 ragazzi provenienti da vari paesi africani nel 2010 hanno raggiunto Roma dopo le sommosse a Rosarno. I giovani hanno così deciso di produrre yogurt, vendendolo nei mercatini locali e ai Gruppi di Acquisto solidale nella zona. Dopo essersi costituiti in Cooperativa hanno vinto un bando che prevedeva un co finanziamento da parte loro di ventimila euro, pari al venti per cento del totale, cifra che avrebbe permesso di dotarsi delle corrette attrezzature per la distribuzione dei prodotti. Da ottobre ad oggi, quindi, i ragazzi della cooperativa Barikamà hanno avviato un fund raising di prossimità ottenendo quote di finanziamento per la cifra necessaria da amici e sostenitori. Il loro laboratorio produce quasi duecentocinquanta litri di yogurt alla settimana nella zona di Bracciano, che vengono consegnati in bicicletta insieme ad altri prodotti biologici coltivati nel loro campo o ceduti da altri produttori locali. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti