Lifestyle

Regina Josè Galindo. Estoy Viva

Al PAC di Milano una grande mostra personale e una nuova performance di Regina José Galindo, Leone d'Oro alla 51esima Biennale di Venezia come migliore giovane artista

Il PAC, Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, apre la stagione espositiva del 2014 tornando a parlare del corpo, con una grande mostra personale e una nuova performance
di Regina José Galindo: in occasione dell’opening, il 24 marzo, l’artista guatemalteca realizzerà Exalatión (Estoy viva), una performance inedita pensata per il PAC e per Milano. Un’azione intensa e poetica, un gesto di sospensione e di scambio simbolico tra artista e pubblico, metafora del legame, sempre presente nel lavoro di Galindo, tra arte, vita e morte.

Partendo dal microcosmo del suo paese, il Guatemala, attraversato da una situazione di perenne instabilità e violenza, l’artista restituisce opere scomode, spesso brutali, nelle quali il suo corpo minuto e all’apparenza fragile è esposto ad una serie di azioni pubbliche che usano lo spazio metaforico dell'arte per denunciare le implicazioni etiche legate alle ingiustizie sociali e culturali, le discriminazioni di razza e di sesso e più in generale tutti gli abusi derivanti dalle relazioni di potere che affliggono la società contemporanea.

"Estoy Viva" (25 marzo - 8 giugno 2014 al PAC, Via Palestro 14, Milano ) è realizzata con il sostegno di TOD’S, sponsor dell’attività espositiva annuale del PAC, e con il supporto di Vulcano.

Amedeo Benestante /Courtesy dell'Artista e PrometeoGallery

Caparazòn, 2010, Corpus. Arte in Azione. Museo MADRE, Napoli, Italia

Ti potrebbe piacere anche

I più letti