Konstanttin @iStock (2017)
Tecnologia

Sos regali di Natale: con la guida di Google

Big G ha stilato una lista con 100 consigli divisi tra otto categorie in modo da accontentare tutti: un modo semplice per eliminare ansia e corse dell'ultima ora

Mille ne pensa e altrettante ne fa, perché Google non ha limiti. E pure se non tutte le ciambelle riescono col buco, le novità sfornate dalla società di Mountain View hanno spesso avuto un impatto rilevante sulle nostre abitudini, e non solo con il motore di ricerca più diffuso al mondo. Nel giorno in cui annuncia che il servizio Mappe è arrivato a coprire il 98% delle aree in cui vive l’intera popolazione, in procinto delle festività Big G ha lanciato una lista della spesa con cento consigli per trovare il regalo adatto a famigliari, amici e colleghi, grandi e piccoli, uomini e donne. Insomma, per tutti.

Cos’è Google Shopping 100

Una manna dal cielo per i consueti ritardatari dell’ultimo minuto, ma anche e soprattutto per chi non brilla per inventiva e fatica a individuare un dono che possa soddisfare i desideri dei destinatari (che poi, in teoria, basterebbe il pensiero!), senza dimenticare chi cade vittima dell’ansia da regalo, alla disperata ricerca di una soluzione originale e inaspettata. E allora la soluzione diventa a portata di mano con Google Shopping 100, la lista dei regala che raggruppa i prodotti più ricercati online dagli utenti (su Google, ovviamente), con otto categorie caratterizzate da colorazioni diverse - blu, rosso, giallo e verde, con sequenza ripetuta due volte - che permettono di non perdersi dietro ai gadget, ma anzi di trovare facilmente l’oggetto giusto selezionando, appunto, il comparto interessato. Dalla tecnologia alla cucina, passando tra giocattoli, pulizia per la casa, benessere, sport, videogiochi e accessori, la scelta è ampia, con più di dieci alternative per ogni categoria.

Come acquistare

Va detto che l’elenco è stato realizzato monitorando i dati di ricerca delle persone negli Stati Uniti, difatti il sito è disponibile solo in lingua inglese (via computer, smartphone e tablet), limite aggirabile però dalla facile comprensione delle sezioni che lo compongono. Per quanto i prodotti siano riferiti al mercato americano, inoltre, si tratta perlopiù di oggetti popolari in tutto il mondo e, quindi, nella maggioranza dei casi rintracciabili anche sui siti italiani, oppure su portali a stelle e strisce che effettuano consegne anche in Italia. Un passaggio, quest’ultimo, immediato, perché è sufficiente cliccare sull’articolo interessato per essere reindirizzati su Google Shopping e sapere all'istante quale sia il prezzo e il negozio virtuale in cui trovarlo.

I prodotti più gettonati  

Capito come muoversi ed effettuare gli acquisti, non resta che scoprire cosa c'è nella lista della spesa stilata da Big G. Nel ramo hi-tech in cima all'elenco delle ricerche c’è l’altoparlante smart Google Mini, che si può avere per 19 euro, seguito dallo smartphone Xiaomi Mi Note, che offre una scelta tra diversi modelli della gamma del produttore cinese, incluso il più recente e quotato Mi Note 10, con Nvidia Shield TV Pro (219 euro) per l’intrattenimento casalingo a completare il podio. Grande successo per il Motorola One Action, lo smartphone che spicca per il super grandangolo che consente foto e riprese in stile action-cam (289 euro), seguito dagli auricolari wireless Razer Hammerhead (119 euro). Sesta piazza per le TV Series 6 di Samsung, con alle spalle l’accoppiata Echo Dot Kids Edition e Fire TV Cube firmata Amazon, mentre il Roku HD streaming media player e il MacBook Pro a chiudere la top ten. Guardando oltre la tecnologia, ci sono prodotti per soddisfare tutti, come forni a microonde, frigoriferi, pentole, set di costruzioni Lego, il fucile giocattolo Nerf, il controller wireless per Xbox Elite, le biciclette per bambini e lo smartwatch Garmin, e ancora, creme per il viso, aspirapolvere Dyson e robot per la pulizia della casa. La lista è lunga, non resta altro che scegliere.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti