Olycom
Lifestyle

'Quanto vale un uomo', il teatro di Andrea Camilleri

Un volume per tre opere da palcoscenico ideate dal maestro siciliano e portate in scena da Marco Baliani, Ascanio Celestini e Marco Paolini

I diritti editoriali di Quanto vale un uomo saranno tutti devoluti a Emergency, destinati alla cura delle vittime della guerra e della povertà. Del resto non poteva avere obiettivo più azzeccato questo nuovo volume edito da Skira che raccoglie tre noti testi teatrali ideati da Andrea Camilleri e ampliati e portati in scena in altrettanti spettacoli da alcuni dei più importanti interpreti contemporanei, Marco Baliani, Ascanio Celestini e Marco Paolini.

Quelle raccolte in Quanto vale un uomo sono storie molto diverse tra loro. Una racconta dell’eccidio nazifascista avvenuto nel piccolo borgo di Niccioleta, in Val di Cecina, vicino a Grosseto, nel 1944. La seconda parla della drammatica spedizione al Polo Nord del generale Umberto Nobile, a bordo del famoso dirigibile Italia. L’ultima porta il lettore a conoscere Giuseppe Bellanca, ingegnere italiano naturalizzato statunitense, progettista del primo monoplano a cabina chiusa realizzato per le trasvolate oceaniche.

quanto-vale-un-uomo-skiraCopertina del volume Quanto vale un uomoSkira

Nonostante la distanza tra queste vicende, tutte e tre scatenano una comune e profonda riflessione: quanto vale l’esistenza di un uomo di fronte alla storia?

Il volume, curato da Annalisa Gariglio, è accompagnato da un cd audio dei monologhi.


------------------------

Quanto vale un uomo
di Andrea Camilleri
(Skira)
128 pagine

Compra il libro

Ti potrebbe piacere anche

I più letti