Regola numero uno: puntualità e aspetto curato; regola numero due: essere preparati sull’azienda che si va ad incontrare. A Perugia l’appuntamento con i capi del personale di importanti aziende italiane parte subito con indicazioni precise a decine di ragazzi, quasi tutti studenti universitari o da poco laureati in cerca di orientamento. E qui, con “Panorama Carriere e Lavoro” e Hrc, la community che riunisce i professionisti delle risorse umane, riescono a trovarlo.

- LEGGI ANCHE: In cosa consiste l'incontro
LEGGI ANCHE: Panorama Carriere e Lavoro, 5 motivi per esserci

L’importanza del coworking

“Oggi siamo in luogo di coworking - spiega Giulio Beronia di Hrc - e non a caso, perché per cercare lavoro è importante anche fare rete, condividere i propri obiettivi”. Anche se motivazione, energia, flessibilità sono ingredienti che non devono mancare mai. Lo sottolineano un po’ tutti durante l’incontro che scivola via tra bilancio delle proprie competenze, uso dei social network, costruzione del curriculum. E analisi del mercato del lavoro.

 

Lavorare in Umbria si può

È Andrea Mazzitelli professore all’Universitas Mercatorum, controllata dall’università telematica Pegaso e partecipata da Unioncamere, a spiegare l’andamento delle assunzioni in Umbria: “il centro Italia sta recuperando” dice snocciolando i dati del progetto Excelsior che analizza le informazioni sulle professioni insieme a quelle delle imprese. Nella regione il 15% delle aziende prevede di fare assunzioni nel corso dell’anno, il 27% saranno contratti part time. Ma tra il 2014 e il 2015 c’è stato un aumento di 18 punti dei contratti a tempo indeterminato sul totale delle assunzioni delle imprese che nel perugino, in particolare, lamentano la scarsa preparazione dei candidati. I profili più ricercati sono quelli nelle attività ricettive e commerciali, ma anche le professioni tecniche in ambito finanziario sono tornate ad essere appetibili.

I consigli per il colloquio ideale

In ogni caso non deve mai mancare la passione e “quella luce negli occhi che ci fa scegliere una persona piuttosto che un’altra - sottolinea Antonio Guarrera, Hr di Aboca azienda che realizza prodotti fitoterapeutici - Devi fare quello che ami per essere felice e me lo devi far capire durante il colloquio di lavoro”.
“Dovete imparare a fare marketing di voi stessi - consiglia Daniela Vellucci, responsabile Risorse Umane di Farmacentro servizi e logistica - ma è importante che vi prepariate prima del colloquio”.

Tutti soddisfatti

Alla fine di una mattinata intensa i ragazzi sorridono contenti: “Non mi aspettavo che si andasse così a fondo, non avevo mai fatto un incontro del genere”, dice Valerio neo laureato in ingegneria. “Mi è piaciuto - commenta Paola ancora alle prese con la laurea magistrale in economia - ora so come impostare il mio curriculum”. “Io spero che mi porti fortuna”, scherza Nicoletta 22 anni e una grande passione per il lavoro manuale: “sono sicura che il mio sogno si avvererà”.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti