A Panorama d’Italia Gianluigi Nuzzi racconta la sua “Via Crucis”. L’autore del bestseller che ha svelato documenti e retroscena dei tentativi di riforma di Papa Francesco delle finanze vaticane è stato intervistato a Perugia dal direttore Giorgio Mulè e dal giornalista di Panorama Ignazio Ingrao.

“In Vaticano c’è guerra tra chi vuole cambiare e chi no. Papa Francesco sta facendo grande fatica” ha detto Nuzzi, che attualmente è stato messo sotto processo dal tribunale vaticano insieme con un altro giornalista, Emiliano Fittipaldi, l’ex segretario della Prefettura per gli affari economici monsignor Lucio Angel Vallejo Balda, Francesca Immacolata Chaouqui e Nicola Maio.

“È un processo alla libertà di stampa e al diritto di cronaca”, afferma Nuzzi, “non ho esercitato alcuna pressione: i documenti mi sono stati dati spontaneamente da Vallejo Balda e non ho messo in pericolo la sicurezza del Vaticano, come invece sostiene l’accusa”.

E aggiunge: “Nessuno ha mai smentito i documenti che ho pubblicato in Via Crucis perché sono tutti veri. Invece di processare i giornalisti, il Vaticano dovrebbe processare chi ruba sugli appalti, chi apre conti allo Ior fittizi, chi non presenta bilanci regolari. Francesco ha stupito i cardinali chiedendo di vedere i conti e le fatture. È la prima volta che un Papa si interessa di soldi”.

Alla domanda su come Nuzzi sia venuto in possesso di quei documenti, il giornalista racconta: “Monsignor Vallejo mi ha dato le password per accedere alla sua casella di posta elettronica. Erano documenti che erano sulla sua mail personale... Vallejo Balda voleva davvero aiutare il Papa a fare pulizia. Ma gli hanno fatto la guerra”.

E Francesca Chaouqui? “Una giovane donna di trent’anni a cui è stato dato un incarico di responsabilità: collaborare alla riforma dei media vaticani”. Il processo come finirà? “Spero che i giudici capiscano che non ha senso condannare i giornalisti ma occorre piuttosto perseguire fa un uso personale delle offerte dei fedeli o occulta i conti”, ha concluso Nuzzi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti