iPhone SE
Apple
iPhone SE
Tecnologia

Apple iPhone SE, le 5 cose da sapere

Il corpo è quello di un iPhone 5S, ma le prestazioni sono più vicine a quelle di un Melafonino di ultima generazione. Tutto sul nuovo 4 pollici di Apple

Sorpresa. C’è un iPhone tutto nuovo nell’ormai popolosa famiglia Apple ma non è l’erede dell’iPhone 6S. Si tratta del iPhone SE, uno smartphone che pare nato da un incrocio fra un iPhone 6S e un iPhone 5S e al quale la società di Cupertino ha affidato un compito piuttosto delicato: tenere alto il nome della Mela nel segmento di mercato più affollato, quello degli smartphone di fascia media. Il nuovo Melafonino in versione SE non sarà infatti il più grande di sempre, e nemmeno il più evoluto, ma di sicuro il più economico: il listino parte da 509 euro (versione da 16 GB), quasi il 35% in meno dell’iPhone 6S.

Ma cosa giustifica una differenza di prezzo così marcata rispetto ai modelli top di gamma? In questo articolo vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere sul nuovo telefonino di Apple, sia dal punto vista estetico che funzionale [Scorri Avanti per continuare].

SE, ovvero "senza esagerare"

iPhone SE Apple

Il nuovo iPhone SE rappresenta l'evoluzione di un modello di iPhone ancora piuttosto apprezzato - l’iPhone 5S (circa 30 milioni di unità vendute lo scorso anno) - alla luce di tutte le recenti novità sfornate da Apple negli ultimi due anni. Da qui la denominazione inedita SE (dove la “E” starebbe appunto per Evolution). L’obiettivo di Apple è duplice: allargare il mercato lanciando un modello dal costo più abbordabile e, d’altro canto, offrire agli utenti una via più moderna per restare al vecchio formato dei 4 pollici. L’iPhone SE nasce infatti sulla stessa carrozzeria del vecchio 5S (l'unica differenza è rappresentata dai bordi opachi al posto di quelli lucidati); le vere novità sono racchiuse sotto il display. 

Il motore è quello dell’iPhone 6S

iPhone SE Apple

Il salto di qualità del nuovo iPhone SE rispetto al vecchio 5S è evidente su tutti i fronti della dotazione interna. A cominciare dalla parte grafica/computazionale: il nuovo 4 pollici di Apple si presenta con il nuovo processore A9 di Apple e con il coprocessore di movimento M9, praticamente lo stesso cuore del freschissimo iPhone 6S. Stando a quanto dichiarato da Apple, il potenziamento "muscolare" delle risorse hardware permette al nuovo SE di essere due volte più veloce rispetto al suo predecessore in termini di CPU e addirittura tre volte più potente per ciò che riguarda la parte grafica. Rinnovata anche la parte di connettività (l’LTE supporta ora i 150 Mbps in download), il sensore di impronte digitali, e la batteria, circa il 5% più capiente di quella presente sull’iPhone 5S.

Fotocamera da 12 megapixel

iPhone SE Apple

Dall’iPhone 6S il nuovo SE eredita anche buona parte del comparto fotografico. L’obiettivo principale si basa su un sensore da 12 megapixel con funzionalità video 4K, Live Photos, foto panoramiche fino a 63 megapixel e slow-motion fino a 240 fps. Il nuovo iPhone SE integra inoltra la nuova tecnologia Focus Pixels per la messa a fuoco rapida davanti ai soggetti in movimento. Poche novità, invece, per ciò che riguarda la fotocamera anteriore: il sensore è rimasto pressoché invariato (foto da 1,2 megapixel, registrazione video a 720p), l'unica vera novità è rappresentata dall’introduzione del cosiddetto Retina Flash, il sistema di illuminazione proveniente dal display che si attiva in condizioni di scarsa luminosità. 

Supporta tutti i servizi più recenti, compreso Apple Pay

iPhone SE Apple

Il nuovo iPhone SE arriva già corredato dell’ultima versione di iOS, la 9.3. L’aggiornamento software, in aggiunta a tutte le varie migliorie appena viste sul lato hardware, consentirà al nuovo Melafonino da 4 pollici di supportare tutte le più recenti applicazioni native di Apple, dall’attivazione vocale di Siri (basterà pronunciare "Hey Siri" per svegliare l’assistente virutale di Apple, proprio come sull’iPhone 6S) ad Apple Pay. Per usufruire di quest’ultima funzione - vale la pena ricordarlo - gli italiani dovranno ancora aspettare, dal momento che il servizio è per il momento limitato a poche nazioni nel mondo.

In Italia arriva ad Aprile

iPhone SE Apple

Il debutto ufficiale dell’iPhone SE sul mercato statunitense è previsto per il prossimo 31 marzo, ma per vederlo in Italia bisognerà attendere qualche settimana in più (si parla dei primi di Aprile), con ordini a partire dal 29 di marzo. Si potrà scegliere fra quattro i colori (argento, oro, girigio siderale e oro rosa) e due tagli di memoria: da 16 GB (prezzo 509 euro) e da 64 GB (604 euro).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti