Quando la scarpa fa la protesta
George W. Bush si abbassa per evitare la scarpa lanciata dal giornalista iracheno Muntadhar al-Zaidi (Getty Imagines/ Thaier Al Sudani)
Quando la scarpa fa la protesta
News

Quando la scarpa fa la protesta

Hillary Clinton è solo l'ultima. Il primo fu George W. Bush. In mezzo, ci sono passati in tanti: da Blair ad Ahmadinejad, da Strauss Khan a Wen Jiabao

Il primo lanciatore è stato Muntadhar al-Zaidi, giornalista iracheno. George W. Bush è stato, invece, il primo bersaglio. Da quel giorno di dicembre, il lancio della scarpa contro il potente di turno è diventata una forma di protesta, individuale e collettiva. In tutti questi anni molti leader mondiali sono stati sfiorati da una o più calzature volanti, segno del loro scarso gradimento presso il singolo, o il pubblico, che aveva compiuto il gesto.

E'accaduto diverse volte in Occidente, spesso nel mondo musulmano, dove il "metodo" di protesta è nato. Lanciare una scarpa significa disprezzare colui (o colei) contro il quale l'oggetto viene scagliato. Dal 2008, si sono verificate almeno una quarantina di episodi come quello che ha coinvolto a Las Vegas, Hillary Clinton. Lei è stata, per ora, l'ultima. Il primo, come dicevamo è stato G.H.Bush. In mezzo, tanti altri personaggi. Da Tony Blair a Mahmuod Ahmadinejad, da Hosni Mubarak a George Papandreou.

Questa è una breve carrellata di lanci della scarpa per protesta.

George W. Bush - Bagdad - 14 dicembre 2008.

Muntadhar al-Zaidi forse non aveva previsto che il suo gesto avrebbe poturo segnare un'epoca e fatto nascere molti imitatori. Ma, fu così è stato dopo che durante la conferenza stampa dell'allora presidente americano in visita ufficiale a Bagdad, il giornalista gli tirò due scarpe. Al primo lancio urlò: "Questo è il bacio di benvenuto per te da parte del popolo iracheno, cane!". Al secondo, disse: "E questo è per le vedove e gli orfani e tutti i morti in Iraq". Poi venne bloccato. 

 

Wen Jiabao - Cambridge - 2 febbraio 2009

Il premier cinese deve parlare all'università. Sul finire del discorso viene interrotto dalle urla provenienti dalla platea: "Come può questo luogo ascoltare le bugie che dice questo uomo?". Il contestatore è uno studente tedesco di 27 anni. Tira una scarpa contro Jiabao, ma manca di qualche metro l bersaglio.

 

Dominique Strauss Khan - Ankara - 1 ottobre 2009

L'allora numero uno del Fondo Monetario Internazionale tiene una conferenza all'università della capitale turca. Viene bersagliato da uno studente. Poi un gruppo lo contesterà con slogan e urla

 

John Howard - Sidney - 25 ottobre 2010

In diretta, in uno studio televisivo. Peter Gray lanciò due scarpe contro l'allora primo ministro australiano per protestare contro la sua decisione di mandare le truppe in Iraq nel 2003. Era il secondo lancio di scarpe a cui veniva sottoposto Howard

 

Mahmoud Ahmadinejad - Il Cairo - 6 febbraio 2013

Un uomo in mezzo alla folla cerca di colpire il presidente iraniano. Ma manca il bersaglio. Ahmadinejad era stato già il bersaglio di lanciatori di scarpe. In Iran, un disoccupato aveva cercato di centrarlo, inutilmente

 

Hillary Clinton - Las Vegas - 11 aprile 2014

L'ultima è, come sapete, Hillary Clinton. Sul palco di Las Vegas ha i riflessi pronti per evitare la scarpa lanciata da una donna che si trovava nella sala.

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti