Getty Images
Musica

Amy Winehouse avrebbe 36 anni - Le 15 canzoni più belle

La cantante inglese è stata trovata morta nel letto di casa il 23 luglio 2011 in seguito a un abuso di alcool. Ci lascia brani immortali.

La sua è stata una delle più belle voci pop-jazz degli ultimi 30 anni

Vi risparmiamo la storia sul “club dei 27”, il gruppo di icone del rock morte a quell’età, i discorsi sulla dipendenza dalla droga e dall’alcool, sulla sua fragilità e andiamo direttamente a ciò che è più conta: Amy Winehouse, morta 8 anni fa, è stata la più grande cantante pop-jazz degli ultimi 30 anni.

Il 23 luglio 2011, alle 15.53 ora locale, l’artista inglese venne ritrovata priva di vita nella sua abitazione al numero 30 di Camden Square in seguito a un abuso di alcool che si è rivelato fatale dopo un periodo di astinenza.

Sono bastati due album in vita, Frank del 2003 e Back to black del 2007(quest’ultimo  benedetto dal tocco magico del produttore Mark Ronson e premiato con 5 Grammy Award)per entrare di diritto nell’Olimpo delle più belle voci “nere” di sempre, anche se Amy aveva la pelle candida, pur ricoperta da numerosi tatuaggi.

“Era l'unica che cantava davvero in quello che io chiamo il "modo giusto"- ha sottolineato il crooner Tony Bennett- Amy aveva una delle più belle voci jazz che abbia mai sentito, al livello di Ella Fitzgerald e Billie Holliday".

Ripercorriamo la carriera della sfortunata cantante, nata a Londra il 14 settembre del 1983, attraverso le sue 15 canzoni indimenticabili. [Cliccare sopra su AVANTI]

1) Stronger than me (2003)

2) Fuck me pumps (2003)

3) Cherry (2003)

4) I heard love is blind (2003)

5) Rehab (2007)

6) Back to black (2007)

7) Love is a losing game (2007)

8) Tears dry on their own (2007)

9) You know I'm no good (2007)

10) Me and mr Jones (2007)

11) Valerie (2007)

12) Like smoke (2011)

13) The girl from Ipanema (2011)

14) Will you still love me tomorrow? (2011)

15) Body and soul with Tony Bennett (2011)

Ti potrebbe piacere anche