Loris, la cronaca delle sue ultime ore di vita
Loris, la cronaca delle sue ultime ore di vita
News

Loris, la cronaca delle sue ultime ore di vita

La ricostruzione degli spostamenti del bambino e di sua madre, attraverso le riprese delle telecamere in paese

Una mattina cominciata alle 8



L'ultima mattina di Loris inizia attorno alle 8 di sabato, quando il bimbo con la madre e il fratellino escono dal portone di via Garibaldi, l'ultimo prima che la strada incroci via Roma. E via Roma è fondamentale per questa indagine, perché è proprio lì che è posizionata la telecamera che riprenderà la scena. Si tratta di un sistema di videosorveglianza installato presso l'emporio Vanity and house, un negozio di oggettistica a 50 metri dall'abitazione di Loris. 

Un percorso di cinque minuti




I video dell'emporio riprendono la mamma e i due figli che salgono in auto per raggiungere la Falcone e Borsellino, a meno di un chilometro e mezzo di distanza, un percorso che si fa in 5-7 minuti al massimo.

Uno strano ritorno a casa



Un quarto d'ora dopo avviene il primo colpo di scena: la Polo torna sotto l'abitazione e Loris scende, per andare verso casa. Ci sarebbe anche un testimone, un tabaccaio, che dice di aver visto dallo specchietto retrovisore l'auto con a bordo la donna e il bambino.

Le domande senza risposta



Perché allora la mamma ha raccontato di averlo lasciato a 70 metri da scuola? E soprattutto, cosa è successo in macchina, o prima, per spingere ilbambino a tornare a casa? C'è stato un litigio o una discussione, come ipotizzano alcuni investigatori?

Verso la ludoteca



Dopo aver lasciato il figlio grande nei pressi di casa, la mamma riparte con l'auto e il figlio più piccolo verso il centro del paese. Dove va? Ad accompagnare il bambino alla ludoteca. 

Ricompare l'auto



Poi, e sono già le 9 passate, la Polo nera ricompare in via Garibaldi per entrare nel garage che sta sotto la palazzina dove abitano i genitori di Loris.

Il corso di cucina



Attorno alle 10-10.30 il video dell'emporio immortala nuovamente la macchina della mamma di Loris, che esce e si dirige nella direzione opposta a quella seguita la mattina. Se sia sola o meno in macchina, stando a quanto si apprende, non è chiaro dalle immagini. Quel che gli investigatori avrebbero chiarito, però,  dove la donna sarebbe andata: ad un corso di cucina. Dove sarebbe rimasta fino alle 12.15.

L'ultimo frame




L'ultimo frame, per ora, di questa storia è la Polo nera con a bordo la donna che alle 12.45 circa è davanti alla scuola. Dove Loris non è mai arrivato. La sua ultima mattina era già finita da almeno due ore e mezza. (ANSA)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti