Dialogo con il fake di Vujadin Boskov
ANSA
Dialogo con il fake di Vujadin Boskov
News

Dialogo con il fake di Vujadin Boskov

Rigore è quando arbitro fischia. Intervista è quando Arfio fa domanda

Lasciate le pianure lombarde dove vi ho raccontato l’Expo, sono atterrato con il mio elicottero in Liguria, per la precisione a Bogliasco, sede del centro sportivo dei blucerchiati, dove il mio fake-amico @VujaBoskov , al secolo Vujadln Boskov, allena la sua Sampdoria. Il fake-tecnico è un gran signore, di stile, di eleganza, di portamento calcistico. I più giovani magari non ricordano le sue vittorie o le sue sconfitte, ma le sue massime. Una mimica meravigliosa, una forza espressiva intensa, ci ricorda che questo grande allenatore è una delle colonne portanti del nostro calcio. 

Mentre arrivo Boskov è alle prese con le treccine di Gullit e la calvizie di Vialli.
Mi fa accomodare su una panchina, una di quelle che porta sempre dietro e mi offre della vodka di ottima qualità. Mi guarda e mi dice: “Tu arrivato prima di me in classifica di fake a Macchianera ma tu stesso mio amico perché bel gioco classifica premia”. E’ simpatico Vuja, una simpatia unita però alla grande tenacia fuori e dentro il campo. Decido quindi di tirare fuori la mia Montblanc delle grandi occasioni e gli snocciolo qualche domanda. 

Cosa ne pensi di questa stagione? 

"Io oggi molto confuso per calendario, io legge ottobre, clima sembra di mese maggio, ma persone prepara a festa di carnevale".

Mister, come procede questo inizio di campionato, a suo avviso quale formazione è messa in campo con più stile ed eleganza?

"Io apprezza molto inizio campionato di Roma, Garcia riuscito a fare giocare squadra che diverte e fa molti gol con modulo offensivo, ma senza tante disattenzioni difensive viste in scorse stagioni. Gli allenatori sono come i cantanti lirici. Sono molti e anche bravi, ma soltanto due o tre possono cantare alla scala di Milano”

Chi sono questi due o tre mister?

"Oggi in campionato di serie A io dice che migliori sono Benitez e Conte, ma io vede bene come emergenti Garcia e Montella"

Su queste pagine, panorama.it ha paragonato Rudi Garcia a te, che ne pensi? 

"Io pensa che lui simile per grande dose di saggezza popolare in sue risposte, ma nostro gioco molto diverso, anche perché tempi molto cambiati".

La Juventus sembra sorniona quest’anno... 

"Impressione è che squadra ha marcia in meno rispetto a scorso anno, ma tutti noi imparato in anni passati che vecchia signora sempre dura a morire".

Quest’anno come fischiano questi arbitri?

"Io sente sempre solite polemiche, loro aggiunto diavolerie elettroniche e altri due arbitri dietro porta, ma io dice che calcio è bello perché gioco fatto di uomini che sbagliano tutti, calciatori, allenatori e arbitri. Se squadre pensa a giocare meglio e protestare meno anche tifosi cambia atteggiamento".

E quest’Inter indonesiana? La allenerebbe? 

"Dopo che Thohir espresso suo amore per Ventola io magari allena ma solo se lui fa schierare anche Gullit e Vialli. Per me Mazzarri fa entrare qualcuno con maglia di Ventola così anche Thohir contento".

Il Milan di Allegri ha poco da ridere, che ne pensa? 

"Milan ha grosse lacune in sua difesa e questo evidente per tutti, io pensa che mercato completamente sbagliato perchè pensato solo a prendere altri attaccanti o fantasisti, anno prossimo è momento buono per rifondare squadra con progetto serio".

Sembra che il reparto più in difficoltà in tutto il nostro calcio sia la difesa, hai qualche soluzioni in merito?
 
 "Mio progetto: prendere molti difensori di Serie A e mandare fare falegnami che forse è loro vera vocazione". 

Mister sai che io mi sono candidato Sindaco e la polemica di questi giorni e sul voto palese per la decadenza di Berlusconi, che ne pensi? 

"Voto palese dovrebbe servire per risolvere mistero acquisto di Vampeta".
 

Quali sono i progetti futuri di Mr Boskov. 

"Ormai io guarda calcio da esterno, mondo di pallone molto cambiato, come tutto il resto. Miei commenti vengono da tempo passato, ma vecchia saggezza può tornare buona anche per generazioni di oggi".

Ci abbracciamo e mi dona una maglia usata di Attilio Lombardo e una ciocca di capelli di Marco Lanna. Li terrò conservati in una sacca speciale, magari trattata con disinfettante. 

Boskov ti stimo. Roma ti amo. 

Ti potrebbe piacere anche
Video Divertenti

Gatto maestro di Kung Fu | video

I più letti