News

I primi 100 giorni di Donald Trump in 25 tappe

Alla vigilia del traguardo, i momenti salienti del suo governo, tra muro, immigrazione, Welfare, Corea del Nord...

Si autoattribusice una "A", cioè un dieci, il tycoon salito sulla vetta del mondo, a poche ore dalla scadenza dei primi 100 giorni dal suo insediamento alla Casa Bianca.

Una primozione a pieni voti, dunque, con buona pace dei sondaggi che lo danno come il peggiore e meno popolare tra i presidenti della storia americana, e se il bilancio generale, così come la lista dei risultati ottenuti sono piuttosto magri.

29 aprile
Sono passati 100 giorni dal quell'8 novembre 2016 in cui viene eletto il 45esimo presidente degli Stati Uniti

25 aprile
I rappresentanti dell'Ue e degli Usa si riuniscono a Washington per discutere sulla riattivazione del libero commercio tra i due Paesi

14 aprile
Gli Stati Uniti sganciano la più grande bomba nucleare mai cosgtruita contro la roccaforte dell'Isis in Afghanistan

7 aprile
Gli Stati Uniti bombardano la base di Al Shayrat, in Siria, in reazione agli attacchi dell'esercito governativo che ha provocato finora centinaia di vittime tra i civili

6 aprile
Trump incontra nel suo glof club in Florida il leader cinese Xi Jinping allo scopo di riorganizzare le relazioni dei due Paesi, giunte ai minimi storici

5 aprile
Trump rimuove il suo consigliere più fidato (e controverso), Steve Bannon, dal Consiglio per la sicurezza nazionale

23 marzo
Marcia indietro sull'Obamacare: dopo essersi reso conto che il disegno di legge destinato ad abrogare e sostituire la legge sanitaria voluta dal suo predecessore, il presidente Usa ne ordina il ritiro

15 marzo
La Federal Reserve decide per l'innalzamento di 25 punti base dei tassi di interesse, portandoli allo 0,75-1%. Si tratta della prima stretta monetaria del 2017 e la terza dal giugno 2006.

6 marzo
Trump firma nuovo ordine esecutivo sull'immigrazione che conferma l'esclusione dell'Iraq dalla lista dei Paesi musulmani dove saranno sospese le richieste di nuovi visti

4 marzo
Trump accusa Obama di aver fatto intercettare le sue telefonate

2 marzo
Il presidente Usa esprime piena fiducia nei confronti di Jeff Sessions, l'attorney general di cui i democratici hanno chiesto le dimissioni per aver negato sotto giuramento al Senato i suoi incontri con l'ambasciatore russo

28 febbraio
Trump si rivolge al Congresso per il suo primo discorso sullo Stato dell'Unione

13 febbraio
Il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, Michael Flynn, si è dimesso ammettendo di aver dato - inavvertitamente - informazioni imprecise al vicepresidente Mike Pence e alla stampa sulle sue conversazioni con l’ambasciatore della Russia negli Stati Uniti, Sergey Kislyak

12 febbraio
La Corea del Nord effettua il primo lancio di missili nucleari dell'Era Trump, aprendo una fase molto delicata nei rapporti tra i due Paesi

5 febbraio
Viene respinto il ricorso presentato dal Dipartimento della Giustizia contro la decisione del giudice federale di Seattle di bloccare il muslim ban

3 febbraio
Trump emana un ordine esecutivo contro il Dodd-Frank Act, la riforma di Wall Street varata da Barack Obama nel 2010

1 febbraio
Il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres ha chiesto al presidente americano di revocare “il prima possibile” il decreto sull’immigrazione

30 gennaio
Trump licenzia Sally Yates, ministro della Giustizia reggente (dell'era Obama), rea di aveva ordinato al Dipartimento di non difendere in tribunale il decreto sull'immigrazione del presidente

28 gennaio
Un tribunale federale di New York blocca il veto migratorio di Trump

27 gennaio
Trump incontra alla Casa Bianca il primo ministro britannico Theresa May

25 gennaio
Dopo le dichiarazioni sul muro e sui dazi, il presidente messicano Pea Nieto cancella la sua visita a Washington

24 gennaio
Trump dà il via libera agli oleodotti che Obama aveva bloccato

23 gennaio
Il presidente Usa si dimette dalle sue società e dice stop al Tpp, l'accordo trans-Pacifico

21 gennaio
In tutto il mondo manifestazioni di protesta contro Trump

20 gennaio
Il giuramento di Trump nella veste di 45esimo Presidente degli Stati Uniti

Chip Somodevilla/Getty Images
24 aprile 2017. Il presidente USA, Donald Trump, interviene durante un incontro con gli ambasciatori dei 15 Paesi attualmente membri del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, alla presenza dell'Ambasciatrice USA presso l'ONU, Nikki Haley e del National Security Advisor, H.R. McMaster, nella State Dining Room della Casa Bianca a Washington, DC.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti