Anche il Giappone ha la sua Lady Gaga
Anche il Giappone ha la sua Lady Gaga
News

Anche il Giappone ha la sua Lady Gaga

Si chiama Kyary Pamyu Pamyu, ha vent'anni, e canta di bambole e caramelle

La ragazza che vedete in questa foto non è una bambina travestita da uno dei suoi personaggi preferiti dei cartoni animati, ma una delle cantanti più famose del Giappone. Si chiama Kiriko Takemura, alias Kyary Pamyu Pamyu, ed è nata a Tokyo il 29 gennaio 1993. E' modella, cantante e blogger di successo. Ha una linea di ciglia finte, e influenza moltissimo le scelte di abiti e accessori di tutte le sue fan. Il suo primo vero album è uscito l'anno scorso, intitolato Pamyu Pamyu Revolution, ma già qualche mese prima questa ventenne si era piazzata in cima alle classifiche con tormentoni come Pon Pon Pon , Tsukema Tsureku e Candy Candy . Si ispirano tutti ad un mondo fatto di giocattoli, bambole, caramelle, sorrisi e provocazioni infantili. Insomma, tutto quello che, sulla base degli stereotipi consolidati, dovrebbe piacere ai giapponesi.

Il video di Pon Pon Pon è stato già cliccato ben cinquanta milioni di volte, soltanto su YouTube, e se nel suo paese è già seguita da milioni di fan, la ventenne venuta dal nulla è oggi proiettata a raccogliere l'eredità di Lady Gaga ai quattro angoli del pianeta.

A chi si mostra incuriosito dalla scelta del nome d'arte, la cantante nipponica ama rispondere così: Kyary deriva dalla mia mania di indossare parrucche bionde, ma è troppo corto come nome. Così ho aggiunto Pamyu Pamyu. In giapponese ha un suono così carino...". 

Appena un paio di anni fa Kiriko Takemura era una normalissima liceale, che indossava tutti i giorni la sua divisa alla marinara per andare a scuola, ed erano pochissimi i dettagli che avrebbero potuto lasciare intendere che questa comunissima ragazzina si sarebbe presto trasformata nell'icona dell'anti-conformismo nipponico. Un giorno, però, venne notata all'uscita della scuola da un agente di moda. Passò le successive selezioni e, passerella dopo passerella, convinse il pubblico di avere una personalità tutta sua. E di essere quindi la ragazza giusta per incarnare contemporaneamente sia i valori della fanciulla acqua e sapone della porta accanto, sia quelli dell'icona di stile ammirata, e copiata, da tutti.

Ebbene: quello che i talent scout avevano visto in lei esisteva davvero. Kiriko Takemura, che oggi si fa chiamare solo Kyary Pamyu Pamyu, rappresenta l'immagine di un nuovo Giappone. Quello in cui le donne hanno qualcosa da dire. Perché pur rimanendo infantili nei modi, nell'atteggiamento e nel look, avrebbero la forza di conquistare il mondo. Questa ragazza è convinta che la forza delle donne giapponesi di oggi risieda proprio nel desiderio di non collocarsi in nessuna categoria. Ecco perché anche lei non segue uno stile "unico" nel vestire. Proponendosi un giorno in versione rock, un altro in versione sportiva, un altro ancora elegante o romantica, si è posta l'obiettivo di far capire alle sue fan che la vera forza sta nella libertà. Di apparire, ma soprattutto di essere.  

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti