Sei consigli per farsi notare sul lavoro
Sei consigli per farsi notare sul lavoro
Economia

Sei consigli per farsi notare sul lavoro

Aiutare i colleghi è fondamentale, tanto quanto rimanere se stessi. Perché è con la coerenza che si conquistano stima e rispetto

Per farsi notare dal proprio capo senza indispettirlo e, soprattutto, senza innescare fiumi di polemiche (e veleni gratuiti) tra i colleghi, basta seguire sei semplicissimi consigli. O almeno questo è ciò che sostiene la rivista americana Forbes , che mette in guardia i suoi lettori sul fatto che, oggi, per riuscire ad emergere, è fondamentale concentrarsi su chi ci sta intorno più che su se stessi. Tutto questo nonostante, spesso, ci si ritrovi a dover fare i conti con tagli alle risorse che vanno di pari passo con le maggiori pressioni da parte dei superiori. Quindi con una situazione che crea stress e rafforza gli istinti di auto-conservazione più che l'altruismo…

Eppure, se queste sono le premesse, secondo Forbes per conquistare la stima di capi e collaboratori è necessario bilanciare gli stimoli che vengono dalla mente e dal cuore. Perché se è vero che quando si dimostra di avere qualità al di sopra della media è facile essere amati (ma anche odiati), quando si è in grado di conquistare chi ci sta intorno con sorrisi sinceri ed amabili diventa molto più difficile perderne successivamente la fiducia. Ecco come:

1) Diventare un leader silenzioso, cencando di influenzare gli altri senza che questo si trasformi in un'ossessione. Concentrandosi sui risultati, il leader silenzioso mantiene alto il livello di curiosità di chi lavora al suo fianco, che non sa mai cosa aspettarsi da una persona che, senza dubbio, sa come avere successo.

2) Dimostrare di non avere problemi a fare qualcosa in più rispetto a quanto previsto dal contratto. Che non significa accumulare straordinari, ma aiutare gli altri a completare le loro mansioni ogni volta che sembrano essere in difficoltà.

3) Contribuire al successo dei colleghi. Un metodo infallibile per aumentare la fiducia in se stessi e creare un ottimo ambiente di lavoro.

4) Rimanere concentrati su crescita, innovazione e nuove opportunità, evitando di lasciarsi imbrigliare dalla retorica della politica e, soprattutto, dei pettegolezzi.

5) Essere passivi non paga, ma attenzione a lanciarsi solo in conflitti di idee costruttivi, non distruttivi.

6) Rimanere se stessi. E’ impossibile riuscire, nel lungo periodo, a nascondersi dietro una personalità o un modo di fare che non sono i propri. Tanto nessuno ci chiede di essere perfetti, ma coerenti sì.

L'articolo integrale: 6 Ways To Immediately Get Noticed At Work Without Self-Promotion 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti