Pensioni e investimenti, in America corsi gratuiti per imparare a gestire i risparmi
Pensioni e investimenti, in America corsi gratuiti per imparare a gestire i risparmi
Economia

Pensioni e investimenti, in America corsi gratuiti per imparare a gestire i risparmi

Dalla sua cattedra a Stanford, Joshua Rauh aiuta la gente comune a fare profitti con pochi soldi e in tempi di crisi

Il tempo passa ma la crisi, purtroppo, continua. Il tasso di disoccupazione cresce, soprattutto tra i giovani, le opportunità, e le risorse, sono poche, perché gli anni di austerity le hanno via via prosciugate, e capire come investire i (pochi) risparmi di cui ancora si dispone è complicato. Ma lo è ancora di più fare una pianificazione finanziaria di medio-lungo periodo, essenzialmente perché le incognite sono diventate troppe.

Ecco perché sempre più persone, di tutte le età, scelgono di seguire online corsi ad hoc per capire come utilizzare al meglio il proprio denaro. E conservarsi la possibilità di ottenere, un giorno, una pensione. Nella speranza che, nonostante tutto, almeno i governi continueranno a stare in piedi.

Joshua Rauh, docente di Finanza presso la Graduate School of Business dell'Università di Stanford, in California, è stato uno dei primi a rendersi conto non tanto del fatto che le nozioni base di pianificazione finanziaria non siano disponibili nei curricula studiorum non specializzati in economia e finanza ne’ accessibili a pensionati e adulti meno istruiti, ma a colmare questa lacuna trasformando il suo insegnamento a Stanford in un corso accessibile a, e comprensibile per, il grande pubblico. Per insegnare a chiunque sia interessato a seguirlo, in rete naturalmente, come definire un buon piano pensionistico, come e quanto risparmiare, e dove e come investire quando la borsa smette di essere affidabile.

Il corso digitale del Professor Rauh è iniziato lunedì scorso ed è già seguito da migliaia di utenti, che il docente di Stanford è convinto di poter aiutare a "prendere decisioni migliori quando si tratta di decidere come allocare i risparmi in un'ottica di lungo più che di breve periodo", senza nascondere il suo interesse per i pensionati, per i quali, spesso, decidere come gestire i risparmi di una vita, pochi o tanti che siano, è difficilissimo. Recuperare le lezioni perdute è facile, visto che restano accessibili online, ma il vantaggio di seguirle "in diretta" è legato alla possibilità di fare domande in tempo reale, come se si fosse in classe.

Le lezioni del Professor Rauh sono in tutto dieci, durano 45 minuti, e sono perfettamente bilanciate tra nozioni teoriche e consigli pratici. Mai noiose, particolarmente accattivanti, sono già riuscite a conquistare 13mila utenti. La fascia di età più rappresentata è quella dei quarantenni, forse perché sono loro quelli più a rischio dal punto di vista del lavoro e, contemporaneamente, più lontani dalla pensione da non poter fare a meno di pensare a come programmare il futuro senza perdere tempo, e denaro. Dopo ci sono i giovanissimi, sempre più preoccupati che questa crisi apparentemente infinita distrugga i loro sogni professionali, e infine i pensionati. Che evidentemente amano lo stile facile e diretto con cui il "loro Professore" li aiuta a fare i conti.

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti