Dal Mondo

Le sinistre profezie di Zelensky attore di fiction

L'Ucraina nella Ue? No, è uno scherzo. Putin è stato rovesciato! Altro scherzo

La fiction si chiamava Sluha Narodu, e per il mercato anglosassone Servant the people. È andata in onda fra il 2015 e il 2016, con attore principale Volodymy Zelensky , all'epoca ancora comico e tre anni dopo eletto a sorpresa presidente dell'Ucraina. Nella fiction accadeva la stessa cosa al protagonista, un professore di liceo improvvisamente eletto stravolgendo tutti i sondaggi alla guida della stessa Ucraina.

Circolano in queste ore di guerra e di dramma due clip che sembrano ancora più amare di quel che sembrò allora.

Nella prima il neopresidente fece irruzione in un parlamento rissoso dove le varie fazioni (fiolorusse e no) si stavano prendendo a botte. Per calmarli Zelensky, che nella fiction si chiamava Vasiliy Petrovich Goloborodko, urla: «Putin è stato rovesciato!».

Gelo in aula e tutti paralizzati, ma era uno scherzo.

Come amaro è sembrato lo scherzo della telefonata della Merkel al neo presidente ucraino della clip successiva: «L'unione europea ha deciso di farvi entrare subito». Gioia del presidente, che dice di condividerla con tutto il popolo ucraino che altro non attendeva. Ma la Merkel a quel punto si rende conto del disguido: aveva chiesto di chiamarle il presidente del Montenegro.Finisce a imprecazioni e dramma.

Questo sì tragicamente simile a quello che oggi sta vivendo il vero presidente nell'attesa di una telefonata che non arriverà...

I più letti