Dal Mondo

Come cambia il mercato della droga dopo la cattura di «Otoniel»

Stefano Piazza e Antonio Nicaso, esperti di criminalità ed esteri, ci raccontano i cambiamenti del mondo del narcotraffico dopo l'arresto del boss colombiano

Con la cattura del boss Dario Antonio Úsuga, il più importante e ricercato trafficante di droga colombiano meglio conosciuto come "Otoniel" a capo del Clan del Golfo arrestato nella notte tra sabato 23 ottobre e domenica nel corso di una gigantesca operazione denominata Operazione Osiris alla quale hanno partecipato più di 500 uomini dell'esercito, polizia, aeronautica e intelligence della Colombia e dove sono stati impiegati anche 22 elicotteri, si apre una fase di instabilità tra i clan colombiani che producono e controllano il traffico di cocaina a livello globale. Con Antonio Nicaso, giornalista, saggista, docente universitario e analista dei fenomeni criminali transnazionali abbiamo parlato non solo dell'arresto del boss ma anche delle rotte della cocaina, delle alleanze senza dimenticare cio' che stata accadendo in Italia dove l'Ndrangheta è tornata a sparare e lo ha fatto in pieno giorno e stavolta al Nord.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti