Cronaca

La mappa delle aggressioni di stampo fascista in Italia dal 2014 a oggi

La tentata strage di Macerata non è che l'ultimo episodio di violenza riconducibile ad esponenti dell'estrema destra

fascisti-casa-pound

Matteo Politanò

-

Il caso di Luca Traini, l'uomo accusato di tentata strage per aver sparato all'impazzata ferendo 6 immigrati, è solo l'ultimo episodio di violenza riconducibile ad esponenti e sostenitori dell'estrema destra nel nostro paese. Dal 1° gennaio ad oggi sono infatti decine le segnalazioni per aggressioni, intimidazioni e soprusi da parte di gruppi neo fascisti e neo nazisti.

Ecco la lista dei casi più eclatanti:

04 febbraio 2018 - Agguato a Pavia dove vengono aggraditi alcuni figli di immigrati marocchini. In 25 persone si scagliano contro 5 ragazzi, uno viene catturato e picchiato a sangue.

03 febbraio 2018 - Luca Traini, ex candidato per la Lega Nord, spara ad alcuni immigrati in diverse zone di Macerata. 6 persone ferite, l'uomo si costituisce facendo il saluto romano e mettendosi un tricolore sulle spalle. Nella sua abitazione viene trovato il Mein Kampf di Adolf Hitler e altro materiale di propaganda.

29 gennaio 2018 - A Teramo, sui muri del centro di accoglienza gestito dall'associazione Salam, vengono disegnate svastiche e scritte razziste con minacce agli ospiti del centro: "Gas per i negri, distruggeremo le vostre vite"

28 gennaio 2018 - A Chiaia, in provincia di Napoli, la sede di Forza Nuova festeggia (alla vigilia della Giornata della Memoria) il compleanno di Salvatore Pacella, candidato di Forza Nuova e Fiamma Tricolore, con una torta dove è disegnata una svastica.

27 gennaio 2018 - A Torino alcuni studenti vengono aggrediti dai militanti di Blocco studentesco fuori dall'istituto Colombatto di Torino.

25 gennaio 2018 -  La pornostar Malena, alias Milena Mastromarino, ex concorrente dell’Isola dei Famosi e diva hard scoperta da Rocco Siffredi, finisce nel mirino di uno striscione di Forza Nuova per la sua partecipazione al reality “Il Vip e l’immigrato”, dove alcuni personaggi danno il buon esempio convivendo in casa con alcuni migranti per qualche giorno.

22 gennaio 2018 - A Caserta Davide Mango, 47 anni, guardia giurata in servizio a Torino e militante di Forza Nuova, uccide la moglie Anna Carusone, 49 anni, al culmine dell'ennesima lite per gelosia. Dopo l'omicidio l'uomo ha sparato all'impazzata ferendo altre cinque persone.

19 gennaio 2018 - Dopo il conferimento della medaglia al valore per la resistenza alla città di Empoli, il sindaco Brenda Barnini riceve una lettera di minacce contente proiettili e con sopra una svastica.

14 gennaio 2018 - A Genova un uomo è stato accerchiato e accoltellato da militanti di Casapound. Gli aggressori, con bottiglie, cinghie e coltelli lo hanno colpito con due fendenti alla schiena.

13 gennaio 2018 - A Napoli militanti di Forza Nuova distruggono attrezzature e aggrediscono l'organizzatrice di un incontro ideato dall'associazione Sipes insieme alla comunità Rom.

22 giugno 2017 - Il rifugio partigiano dei Laghi Gemelli in Val Brenbana viene preso d'assalto: le foto dei partigiani vengono sfregiate con la sigla delle SS, lo stemma dell'ANPI viene rubato.

1 aprile 2017 - A Milano alcuni militanti, armati di caschi, riconosciuti come appartenenti alla sezione milanese di Forza Nuova, aggrediscono una decina di persone nel centro sociale occupato e autogestito Gta.​

30 dicembre 2016 - Nel vercellese viene bruciata la porta al presidente dell'Anpi Bozzo Rolando, tra i principali fautori dell’accoglienza ai profughi.

8 agosto 2016 - A Treviso spedizione punitiva dei giovani di Forza Nuova nei confronti di un 54 enne, esponente dei centri sociali che è rimasto ferito.

12 novembre 2016 - Militanti neofasciti si introducono nella sede del Centro Sociale Germinal Cimarelli di Terni devastando alcuni locali del centro sociale con vernice nera e scritte inneggianti ad Hitler.

14 maggio 2016 - La sede romana del Gay Center finisce nel mirino dell'estrema destra. Negli uffici di Testaccio 10 militanti di Forza Nuova fanno irruzione per leggere il loro comunicato: "La 'vera famiglia è padre, madre e figlio".

19 marzo 2016 - A Mirandola il negozio di alcuni extracomunitari viene dato alle fiamme. Davanti alla porta dell'immobile viene disegnata una svastica.

24 gennaio 2016 - Due appartenenti a Forza Nuova vengono indagati per le esplosioni al Bangladesh islamic center si trova al civico 7a di via Montagnana, a Padova.

22 marzo 2015 - Due cassonetti vengono usati come innesco per dar fuoco a un negozio di generi alimentari gestito da migranti africani a Macerata. Fuori dal locale la scritta "Immigrati go home"

5 ottobre 2014 - A Fano un gruppo di militanti fascisi assalta lo Spazio Autogestito Grizzly distruggendo l'impianto elettrico, disegnando svastiche sui muri e dando fuoco alla libreria popolare.

1 agosto 2014 - A Treviso alcuni attivisti del gruppo ZTL WakeUp vengono aggraditi con calci e pugni da un gruppo di 15 persone.

8 marzo 2014 - A Napoli due ragazzi vengono accoltellati da un gruppo di militanti dell'estrema destra (tra cui ex aderenti a Forza Nuova) fuori da un noto locale della zona.

9 gennaio 2014 - A Treviso viene lanciata una molotov all'esterno della Casa dei Beni comuni, sede simbolo del collettivo Ztl e degli antagonisti trevigiani.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Ostia, chi sono gli Spada e perché dialogano con Casapound

Famiglia criminale di origine sinti, ha guadagnato spazio grazie alle inchieste che hanno decapitato l’altra famiglia criminale della zona, i Fasciani

Chi è Alice Weidel, leader dell'estrema destra tedesca

Due figli, lesbica, xenofoba e sovranista, ecco il ritratto della nuova leader di Afd. Con lei il ritorno dei neonazisti

Ostia: "spada alleato di Casapound" Raggi

Boston: in migliaia contro l'estrema destra - FOTO

La manifestazione di protesta contro gli neo-nazisti e suprematisti bianchi dopo i tragici fatti di Charlottsville e le dichiarazioni di Trump

Casapound - centri sociali: le foto degli scontri a Roma

L'estrema destra in piazza per la chiusura dei campi rom dopo l'incidente che ha ucciso una donna filippina. Contromanifestazione degli antifascisti

Commenti