serie a dove vederla costi champions league tariffe abbonamenti dazn sky mediaset timvision amazon
Ansa
serie a dove vederla costi champions league tariffe abbonamenti dazn sky mediaset timvision amazon
Calcio

Serie A, Champions League e tutto il calcio: dove vederlo (e quanto costa)

Guida per i tifosi utenti che devono scegliere quale televisione, piattaforma pagare per gustarsi il meglio della stagione: tra satellite, digitale terrestre, ott e streaming - SKY E DAZN, VINCITORI E VINTI DELLA PACE TV

C'è quasi da perdere la testa nel cercare di completare lo slalom tra offerte, piattaforme, diverse tecnologie e contenuti evitando di pagare due volte lo stesso prodotto, oppure di dimenticare qualcosa condannandosi a una stagione di sofferenza da tifoso in astinenza. Benvenuti nel girone dantesco del calcio in televisione (o via streaming): una maratona all'inseguimento del prezzo migliore o della promozione che consente di risparmiare partendo dal punto indiscutibile che ormai di gratis rimane poco o nulla: la nazionale italiana e i Mondiali sulla Rai, Coppa Italia e qualcosa della Champions League su Mediaset, un pizzico di Europa League su TV8 e il calcio giovanile su Sportitalia. Per il resto meglio fare i conti in tasca alle esigenze della propria famiglia perché se si vuole essere bulimici e non tralasciare niente, il rischio è un vero salasso.

LA PACE TELEVISIVA TRA DAZN E SKY: VINCITORI E VINTI

L'accordo tra DAZN e Sky, atteso per mesi dagli appassionati, non ha prodotto l'opportunità che tanti attendevano e cioè di svincolarsi dall'abbonamento con la OTT tedesca, detentrice dei diritti della Serie A fino al 2024, per riunificare tutto sotto un unico pagamento a Sky. Attesa delusa, ma almeno dal punto di vista tecnologico dovrebbero esserci meno problemi rispetto all'anno scorso, visto che l'attivazione (a pagamento) del canale satellitare Zona DAZN scaricherà su una modalità protetta una parte importante dell'ascolto soprattutto dei big match, quando la saturazione del segnale ha mandato in tilt tutto il sistema.

Ecco una guida ragionata a tv, piattaforme e soprattutto costi per la prossima stagione del calcio in Italia. Partendo dalla Serie A, che coinvolge la maggior parte dei tifosi del Bel Paese, per finire alle coppe europee e alle competizioni cosiddette minori. Un'avvertenza: dal momento che ognuno dovrà costruirsi il proprio percorso da utente del pallone, Panorama.it ha scelto di suddividere le offerte presenti sul mercato non per competizione ma per operatore. Incrociano le varie proposte, tutti potranno trovare la combinazione adatta ai propri gusti e su misura per le proprie tasche.

COSA VEDERE E QUANTO COSTA SU DAZN

La OTT tedesca è alla seconda stagione da detentrice dei diritti della Serie A di cui mostra tutte e 10 le partite di ogni giornata di cui 7 in esclusiva assoluta, compresi quasi tutti i big match grazie al meccanismo di scelta che tutela i diritti dell'operatore che ha investito 840 milioni di euro all'anno fino al 2024. Oltre alla Serie A ci sarà la Serie B, l'Europa League integrale e il meglio della Conference League, le sfide del campionato spagnolo La Liga, Copa Libertadores, Copa Sudamericana, FA Cup, Carabao Cup inglese, la Champions League femminile e i canali tematici di Juventus, Milan e Inter.

A disposizione ci sono due offerte: 29,99 euro al mese (due dispositivi registrabili e utilizzabili in contemporanea ma solo sotto la stessa rete domestica) oppure 39,99 (6 dispositivi e doppia visione consentita anche a distanza). La app DAZN è visibile anche sul decoder SkyQ mentre aggiungendo 5 euro al mese si può attivare Zona DAZN che consente la visione delle partite in esclusiva DAZN (7 a giornata) attraverso il satellite. Bisogna, però, essere in possesso del doppio abbonamento a Sky e DAZN.

COSA VEDERE E QUANTO COSTA SU SKY

Sky Sport mantiene i diritti in co-esclusiva di 3 partite su 10 per ogni giornata del campionato di Serie A. L'offerta è strutturata con la possibilità di scelta da parte del cliente su quali pacchetti aggiungere a quello base di SkyTv. In sintesi: a 14,90 euro al mese nel periodo di lancio, che poi diventano 30 euro dopo un anno e mezzo, con il pacchetto 'Calcio' sono visibili le 3 gare della Serie A, Serie B, Premier League, Bundesliga e Ligue1. Sempre e solo fermandoci al calcio, senza allargare il discorso ai motori, al tennis e al resto dell'offerta sportiva. Ampliando con il pacchetto 'Sport' (30,90 euro per 18 mesi che salgono poi a 50) si aggiungono Champions League, Europa League e Conference League.

Per la Champions League, i diritti della pay-tv di Comcast coprono 121 delle 137 totali; rimangono fuori la migliore di ogni mercoledì che è nell'offerta di Amazon Prime Video in esclusiva fino al 2024. Tutta l'offerta sportiva di Sky è a disposizione anche su Now, in streaming, al costo di 14,99 euro al mese.

COSA VEDERE E QUANTO COSTA SU AMAZON PRIMA VIDEO

Amazon Prime Video è stata la grande novità della stagione 2021/2022 perché per la prima volta si è affacciata sul mercato dei diritti tv del calcio in Italia. Ha nel suo pacchetto la diretta esclusiva delle 16 partite mancanti a Sky, una a scelta per ogni mercoledì della competizione. Trasmissione in streaming e costo legato a quello della piattaforma per acquisti per la quale recentemente è stato annunciato un aumento da 36 a 49,90 euro all'anno.

COSA VEDERE E QUANTO COSTA SU TIMVISION

Dopo aver sciolto l'accordo da 340 milioni di euro a stagione (410 con alcune fee) che consentiva a TIM di essere partner esclusivo di DAZN, l'operatore delle comunicazioni ha rimodulato l'offerta disponibile per i clienti di TimVision: costava 19,99 al mese per il primo anno, ora ne servono 24,99 nel periodo di lancio, ridotto a sei mesi, destinati poi a diventare 29,99. Tutto dal 1° settembre. TimVision garantisce la visione dell'offerta di DAZN e di quella di Mediaset Infinity che comprende 121 partite della Champions League sulla falsariga di Sky.

COSA VEDERE E QUANTO COSTA SU MEDIASET INFINITY

Opera in streaming e consente la visione di 121 delle 137 partite stagionali della Champions League così come Sky: tutte tranne le 16 che sono esclusiva di Amazon Prime Video. Infinity costa 7,99 euro al mese. Disponibile anche nel pacchetto di TimVision.

COSA VEDERE E QUANTO COSTA SU ELEVEN SPORTS E HELBIZ LIVE

I due operatori streaming non hanno i diritti della Serie A o delle coppe europee, ma si sono ritagliati uno spazio nei campionati delle serie inferiori. Helbiz Live, al costo di 5,99 euro al mese, mostra le partite della Serie B mentre Eleven Sports (7,99 euro al mese) si occupa della Serie C.

RAI, MEDIASET E SPORTITALIA: COSA VEDERE IN CHIARO E GRATIS

Ultimo capitolo dedicato al calcio in chiaro e senza necessità di abbonamento, visibile sul digitale terrestre. La RAI ha i diritti del Mondiale di Qatar 2022 che ha tenuto nonostante l'eliminazione dell'Italia: nessuna sub licenza o suddivisione dei costi, andrà tutto in diretta sulla tv di Stato. La Rai continua anche a trasmettere le partite delle nazionali FIGC a partire da quelle della nazionale A di Roberto Mancini, compresa la Nations League che terminerà nel giugno 2023 e che è cominciata alla fine della stagione scorsa. L'interezza della manifestazione è di Sky che manda una gara a turno in chiaro su TV8 mentre un'altra gara è stata acquisita, sempre per il digitale terrestre, da Mediaset.

Mediaset ha acquistato i diritti fino al 2024 della Coppa Italia, che dai quarti di finale in poi offre grandi sfide e garantisce ottimi ascolti. Nel pacchetto anche la Supercoppa Italiana che nel gennaio 2023 vedrà opposte Milan e Inter in un derby tutto milanese con sede in Arabia Saudita.

Rimane Sportitalia (visibile sul digitale terrestre al canale 60 e in streaming su app e sito) che, sdoppiandosi anche sul canale 61 di SoloCalcio garantisce la visione in diretta ed esclusiva del campionato e della Coppa Italia Primavera oltre a tornei sudamericani come i campionati di Brasile e Argentina oltre a Svezia e altri paesi del Nord Europa.

I più letti