News

Caccia all'uomo per le strade di Boston

L'FBI diffonde le foto di due sospettati delle bombe alla maratona. La polizia si muove casa per casa

Ore frenetiche a Boston, dove è in atto una colossale caccia all'uomo per catturare due sospettati, indicati dall'FBI come i possibili autori delle bombe alla maratona, che hanno ucciso 3 persone e causato più di 170 feriti. I due sospettati, come vedete nelle immagini, sono giovani e dai tratti caucasici. Uno si sarebbe sottoposto a un addestramento militare. Secondo voci incontrollate uno dei due uomini sarebbe rimasto ucciso durante una sparatoria con la polizia locale, ma il Federal Bureau of Investigation non ha confermato la notizia. Le strade di Boston sono piene di posti di blocco e la polizia è stata affiancata da militari e teste di cuoio. Imponente la presenza di agenti e di elicotteri.

Caccia all'uomo per le strade di Boston. La polizia è all'inseguimento di due uomini, giovani e caucasici, indicati dall'FBI come i possibili autori della bombe del 15 aprile alla maratona. Nella foto i due sospettati ripresi da una telecamera di sicurezza poco prima dell'esplosione delle bombe. Uno dei due sarebbe stato ucciso durante uno scontro a fuoco con gli agenti, l'altro è ancora in fuga. L'attentato di Boston ha causato 3 morti, tra cui un bimbo di 8 anni, e più di 170 feriti (Credits: Epa/FBI Handout)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti