Christopher Furlong/Getty Images
News

Papa Francesco a Milano: il programma e come partecipare

Dal quartiere Case Bianche a San Vittore, fino alla messa al parco di Monza. Ecco tutto quello che c'è da sapere a un giorno dalla visita del 25 marzo

Il countdown è iniziato. Manca un giorno alla visita di Papa Francesco a Milano e coloro che vorrebbero partecipare ad almeno a uno degli appuntamenti del 25 marzo si fanno sempre più numerosi. Sono attese infatti più di 600mila persone che saranno seguite e controllate da 106 squadre di soccorso e da 1.600 unità addette alla sicurezza. Ecco i dettagli.

Per chi non ha fatto in tempo a iscriversi alla Messa che si terrà a Monza, ma vuole capire come poter fare a partecipare lo stesso agli eventi aperti a tutti, o per chi ha dei dubbi su come raggiungere le zone in cui il papa passerà o si fermerà, la Chiesa di Milano ha elencato una serie di riposte utili alle domande più frequenti che qui abbiamo riportato ampliando le informazioni. Quindi, di seguito troverete, in una sorta di vademecum il programma, le tappe, i chiarimenti su come iscriversi o trovare ancora posto, e tanto altro ancora.

La prima tappa di papa Francesco

mappa di Milano - 25 marzo 2017

Bergoglio è una forza della natura, si sa, quindi è ragionevole pensare che non si risparmierà neanche per la giornata di Milano. Il programma della sua visita prevede infatti che il papa atterri a Milano Linate intorno alle 8 del mattino del 25 marzo. 

Nella visita pastorale Francesco inizierà con la prima tappa che lo porterà nelle "periferie geografiche ed esistenziali" di Milano, ovvero in un quartiere a sud est, alle porte della città, che viene chiamato comunemente le Case Bianche. Questo quartiere si trova in zona Forlanini (vicino all'aeroporto) e prende il nome da un enorme complesso di alloggi popolari di via Salomone. Proprio qui Bergoglio arriverà per le 8.30 per poi dalle 9 far visita a due famiglie residenti e pregare con i fedeli davanti alla Madonnina che si trova nel cortile di fronte ai caseggiati. Sempre qua, incontrerà poi anche alcune famiglie rom e di fede islamica.

La seconda tappa

Il programma milanese di Bergoglio include inoltre uno stop in Duomo, per pregare sulla tomba di San Carlo Borromeo, compatrono della diocesi della città. Segue alle ore 11 l’Angelus e la benedizione dei fedeli presenti sul sagrato e in piazza, oltre che dei sacerdoti in cattedrale (l'evento all'interno del Duomo è previsto solo per il clero).

La terza tappa

Per le 11,30 Francesco è atteso nel carcere di San Vittore dove, tra i detenuti si fermerà per quasi due ore incontrando non meno di 400 persone e pranzando con 100 reclusi al III Raggio alle 12.30.

La quarta tappa

Ma l'evento più atteso è quello al Parco della Villa di Monza. Alle 13.45 Papa Francesco lascerà San Vittore e si trasferirà in auto nell’area dell’ex ippodromo dove saluterà i presenti. La Messa delle 15, che si concluderà con il ringraziamento dell’Arcivescovo Scola, sarà il cuore della visita che si concluderà allo stadio di San Siro, alle 17.30, con i ragazzi cresimati e cresimandi, i loro educatori, genitori, padrini e madrine (questo incontro è blindato e riservato).

Come partecipare agli incontri del Papa

Poiché, secondo le previsioni, i fedeli nelle varie tappe dovrebbero essere presenti a migliaia, conviene scegliere uno degli stop del papa segnalati nella mappa e posizionarsi lungo la strada almeno qualche ora prima.

L’incontro alle Case Bianche di via Salomone è riservato ai residenti in possesso dei biglietti.

L’incontro in Duomo è riservato ai sacerdoti ma è anche il primo grande incontro con il pubblico dei fedeli che potranno radunarsi in piazza restando nelle vicinanze della zona rossa per incontrarlo ed essere benedetti. Per consentire lo svolgimento in totale sicurezza dell’Angelus, saranno installati dei varchi d’accesso in cui ognuno verrà controllato per poter entrare. Per partecipare all’Angelus non sono previsti, quindi, biglietti.

Per quanto riguarda il trasferimento al carcere di San Vittore, ovviamente, anche questo sarà blindato. Qua il Santo Padre saluterà il personale della direzione e della polizia penitenziaria, incontrerà i detenuti ed entrerà in alcune celle. Alle 12.30, nel Terzo raggio, ci sarà il pranzo con 100 detenuti.

Per chi non ha fatto in tempo a iscriversi alla Messa che si terrà a Monza può sostare nelle zone vicine aperte al pubblico (cliccando avanti trovere un elenco delle vie interdette). Partecipare alla messa è gratis, sono a pagamento solo i mezzi per raggiungere Monza (solo che le iscrizioni erano da presentare entro il 19 marzo). All’interno del Parco chi è in elenco si potrà entrare solo a piedi, ad eccezione dei disabili. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune (www.comune.monza.it). I cittadini oltre al sito potranno anche chiamare lo 039.2372101 attivo 24 ore.

L'appuntamento a San Siro è riservato ai soli cresimandi e cresimati entro l’anno. Ma questo evento è blindato e le iscrizioni ormai sono chiuse.

La viabilità a Monza dal 24 marzo

cartina di Monza- 25 marzo 2017

Come abbiamo già scritto la messa che si svolgerà nell’area dell’ex ippodromo, nel cuore del Parco, è aperta a tutti. Su l'intera Monza il 25 marzo è vietata la circolazione a tutti i veicoli a motore, dalle 8.30 alle 20.00.

Alcune vie o tratti sono sottoposti a divieti più rigidi. In queste zone, chiuse per motivi di sicurezza, non è possibile il transito neanche ai veicoli con deroga e alle biciclette.

Nel Parco è vietata la circolazione: ai pedoni dalle 9.00 del 24 marzo alle 6.00 del 25 marzo; a tutti i veicoli, comprese le biciclette, dalle 9.30 del 24 marzo fino alle 6.00 del 26 marzo. agli animali dalle 9.30 del 24 marzo fino alle 6.00 del 26 marzo. Nella mappa e nelle pagine di questa sezione sono presenti tutte le informazioni chè è utile conoscere. Tutte le informazioni sono disponibili chiamando lo 039.23.72.101.

I divieti a Monza per l'arrivo del Papa

mappa di Milano - 25 marzo 2017

I divieti assoluti di circolazione (incluse biciclette) a Monza riguardano queste strade: Via Boccaccio- Via Lecco Via Farina - Villasanta Via Vespucci - Villasanta Via Confalonieri - Villasanta Via Matteotti - Villasanta Piazza Oggioni - Villasanta Via Farina - Villasanta Viale Brianza Via Villa Largo Repubblica Via Rovani Via Sacconi Via Leopardi Via Bellini Via P.L. da Palestrina Via Sant'Andrea Via Verdi Via Grossi Via Mosè Bianchi Via Appiani Via D'Azeglio Via Italia Via Foscolo Arcore Zona industriale - Divieto di circolazione e sosta Villasanta Risorgimento - Divieto di circolazione e sosta Villasanta Gigante - Divieto di circolazione e sosta Villasanta Industrie Risorgimento - Divieto di circolazione e sosta Autodromo - Divieto di circolazione e sosta Biassono - Vedano - Divieto di circolazione e sosta Via Borgazzi Corso Milano Autodromo - Campari - Divieto di circolazione e sosta Viale Cesare Battisti Viale Elvezia Viale Lombardia Ex Fiera - Viale Sicilia Viale Stucchi Stadio Viale Sicilia - Correggio Via Philips Viale Campania Viale Cavriga Via Arosio - Divieto di sosta Parcheggio Porta Monza

Le strade di Milano chiuse per il 25 marzo

Le vie di Milano interessate dai divieti sono: Via Repetti - Via Marco Bruto - piazza Ovidio - Via Attilio Regolo - Via Numidia - Via Salomone - Via Mecenate - Viale Corsica - Via Lomellina - piazza Grandi - corso XXII Marzo - piazza Santa Maria del Suffragio - corso di Porta Vittoria - piazza San Pietro in Gessate - Via Verziere - piazza Cordusio - piazza SS. Pietro e Lino - corso Magenta - corso Porta Vercellina - Via Vico - via Bandello - Via Bosso - Via degli Olivetani - Via Novara - Viale Caprilli - Via Montale - Via Lampugnano - Via Cechov - Via De Gasperi - Via Tesio

Chiusura della metropolitana

Per motivi di ordine pubblico, e per garantire la massima sicurezza anche dopo l'attentato avvenuto a Londra il 22 marzo, per la grande giornata dedicata al Papa prevista per il 25 marzo alcune stazioni del metrò saranno temporaneamente chiuse. Si tratta della fermata di Duomo (M1-M3), Sesto FS (M1) e Lotto e San Siro Ippodromo sulla linea 5. I blocchi avverranno a orari diversi. In concomitanza con l'arrivo in mattinata del papa in piazza Duomo, dall'inizio del servizio fino alle 13 circa la stazione di Duomo resterà chiusa: per raggiungere con il metrò la piazza e la cattedrale sarà possibile utilizzare le stazioni di Missori e Montenapoleone utilizzando la linea M3 con uscita Cordusio e San Babila sulla linea M1. Dall'alba fino alle 14 i treni della linea 1 in direzione Sesto Fs termineranno le corse a Sesto Rondò.

Come raggiungere Papa Francesco

Gli iscritti che verranno a piedi riceveranno l’indicazione dell’itinerario consigliato e del proprio varco d’ingresso al parco. Il tragitto sarà presidiato da 1400 volontari di Milano più 1300 di Monza.

Coloro che raggiungono le tappe papali in bicicletta dovranno aver segnalato preventivamente questa decisione all’Ufficio Trasporti dell’organizzazione che avrà inviato al capogruppo l’indicazione dell’oratorio presso cui parcheggiare il proprio mezzo a due ruote. Catene e lucchetti saranno utili per poter lasciare le bici incustodite.

Chi viene con l’autobus le linee attive degli autobus sono segnate sulla mappa pubblicata nella slide sopra.

Venite in treno? Trenord ha assicurato un piano straordinario mobilità che prevede l’istituzione di 66 treni supplementarial. Per informazioni si può chiamare il numero verde 800.053.233 oppure basterà compilare l’apposito form sul sito internet all’indirizzo delle ferrovie. Le stazioni di partenza sono: Monza – Arcore – Villasanta – Lissone. Chi scenderà alla stazione di Arcore troverà una navetta a pagamento che lo condurrà in prossimità del Parco della Villa Reale di Monza. Per chi arriva da Milano il mezzo consigliato per andare alla Messa al Parco di Monza è il treno.

Altro capitolo riguarda le auto. Il traffico delle macchine private non sarà consentito per tutto il giorno di sabato 25 marzo.

Come si arriva al parco di Monza

Alle persone iscritte alla messa del 25 marzo viene assegnato un gruppo di riferimento, guidato da un capogruppo munito di pass di accesso al Parco che avverrà per più varchi. Le distanze da percorrere a piedi vanno da un minimo di 15 minuti a un massimo di 45. I varchi apriranno alle ore 8, ma per chi desidera partecipare alla messa è necessario trovarsi nei settori entro le ore 14.

Cosa si può portare durante la messa

Sì ai seggiolini pieghevoli e ai passeggini per i più piccoli. Gli zaini e le borse sono ammessi ma saranno controllati uno ad uno. Sono consentite solo bottiglie di plastica, anche chiuse e con tappo. Divieto invece per le lattine o le bottiglie di vetro.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti