Alessandro D'Avenia
Olycom
Alessandro D'Avenia
Lifestyle

Narrativa italiana, i 10 libri più venduti della settimana (23 - 29 gennaio)

Alessandro D'Avenia ancora in testa. New entry "Se non ti vedo non esisti" di Levante (nella settimana dal 23 al 29 gennaio secondo dati iBuk)

10) "I Medici. Una dinastia al potere" di Matteo Strukul

Matteo Strukul, una delle voci del nuovo thriller italiano e fondatore del movimento letterario Sugarpulp, firma il romanzo storico I Medici. Una dinastia al potere, primo capitolo di una trilogia dedicata a una delle più note famiglie d'Europa. Nella Firenze del 1429, alla morte del patriarca Giovanni de' Medici, i figli Cosimo e Lorenzo si trovano a capo di un autentico impero finanziario, ma, al tempo stesso, accerchiati da nemici giurati come Rinaldo degli Albizzi e Palla Strozzi, esponenti delle più potenti famiglie fiorentine. Fra omicidi, tradimenti e giochi di palazzo, è l'inizio dell'ascesa dei Medici alla Signoria fiorentina, in una ridda di intrighi che vedono come protagonisti capitani di ventura senza scrupoli, fatali avvelenatrici, mercenari svizzeri sanguinari…

Matteo Strukul
I Medici. Una dinastia al potere
Newton Compton
382 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

9) "Se non ti vedo non esisti" di Levante

Se non ti vedo non esisti è il romanzo d'esordio della cantautrice siciliana Levante. Protagonista Anita, redattrice in una rivista di moda: bella, giovane, elegante e colta, è quello che tutte sognano di essere. Ma è anche tremendamente complicata. Sua madre e sua sorella, così concrete, non capiscono da dove arrivi la sua inquietudine, quella voglia di mangiarsi ogni attimo come fosse l’ultimo e di scappare a gambe levate non appena qualcuno minaccia di metterla in gabbia. Anita però lo sa bene: quando si guarda allo specchio, le sue “mille me” – così le chiama lei – riflettono i suoi cambiamenti di umore e la incoraggiano, la contraddicono, la rimproverano quando sbaglia. Perché Anita sbaglia spesso, soprattutto quando si tratta di uomini. I suoi errori più grandi sono tre: Filippo, affascinante e indisponibile, incontrato per caso su un volo per New York; Flavio, un incrocio di sguardi che si è trasformato in passione; e poi Jacopo, il marito che le è sempre stato accanto ma ultimamente sembra non capirla più. Anita crede di amarli tutti, ma forse la verità è che la vita le sta sfuggendo di mano...

Levante
Se non ti vedo non esisti
Rizzoli
261 pagine
Compra il libro

8) "Le otto montagne" di Paolo Cognetti

La montagna, nella sua scarna bellezza, dura e selvaggia, segna l'anima per sempre, lascia l'impronta in chi vi è nato e in chi l'ha amata. Diventa una categoria dello spirito e, anche quando la si lascia in cerca di un altrove più conveniente, non ci si può staccare mai veramente da essa. Basta un suono, un profumo che si è risucchiati da lei, lontano dalla assordante città. È questo che capita ai personaggi del romanzo Le otto montagne che non riescono a farne a meno, e vanno e ritornano, senza mai lasciarla veramente. Anche Paolo Cognetti è grande appassionato di montagna, dove trascorre in solitudine alcuni mesi all'anno.

Paolo Cognetti
Le otto montagne
Einaudi
199 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

7) "Se questo è un uomo" di Primo Levi

Se questo \u00e8 un uomo di Primo Levi

Ci sono libri senza tempo. Opera memorialistica di Primo Levi scritta tra il dicembre 1945 e il gennaio 1947, Se questo è un uomo è la lucida e toccante testimonianza di chi ha vissuto l'orrore del campo di concentramento di Auschwitz in prima persona. "Considerate se questo è un uomo Che lavora nel fango Che non conosce pace Che lotta per mezzo pane Che muore per un sì o per un no".

Primo Levi
Se questo è un uomo
Einaudi (versione tascabile)
214 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

6) "I Medici. Una regina al potere" di Matteo Strukul

I Medici. Una regina al potere

Una regina al potere è il terzo romanzo storico della saga bestseller sull'importante famiglia fiorentina, I Medici di Matteo Strukul. Francia, 1536. Quando il delfino, Francesco di Valois, viene ucciso, la posizione di Caterina de’ Medici a corte si complica. È la prima a essere sospettata dell’assassinio. Ma Francesco I, sovrano di Francia, crede alla sua innocenza e anzi, la spinge a rafforzare la sua posizione in vista del momento in cui, al fianco di Enrico II, dovrà regnare. Caterina si sente però debole, e non solo perché il marito le preferisce l’amante, la bellissima e temibile Diana di Poitiers, ma anche perché non riesce ad avere figli. Convinta di essere vittima di una maledizione, incarica Raymond de Polignac, valoroso comandante dei picchieri del re, di trovare Nostradamus, personaggio oscuro e inviso a molti, ma noto per le sue abilità di astrologo e preveggente...

Matteo Strukul
I Medici. Una regina al potere
Newton Compton
374 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

5) "Torto marcio" di Alessandro Robecchi

Torto marcio di Alessandro Robecchi

Dopo Di rabbia e di vento, tra sorprese e paradossi, suspense e umorismo amaro, Alessandro Robecchi firma Torto marcio, un thriller che coniuga il romanzo di genere a quello di costume e di critica sociale. Milano, quasi centro, eppure periferia, "più di seimila appartamenti, famiglie, inquilini legali barricati in casa, abusivi, occupanti regolari, occupanti selvaggi". A pochi chilometri da lì, in una via socialmente distante anni luce, un sessantenne imprenditore molto ricco è freddato con due colpi di pistola. E sul corpo, un sasso. Non sarà l'unica vittima. Il ministero manda un drappello di esperti burocrati. Ma la vera squadra d'indagine lavora sotto traccia: sono Ghezzi e Carella, poliziotti diversissimi tra loro ma entrambi fedeli più alla verità che alle convenienze. E non sono i soli a indagare...

Alessandro Robecchi
Torto marcio
Sellerio Editore Palermo
352 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

4) "La paranza dei bambini" di Roberto Saviano

Roberto Saviano, l'autore di Gomorra e Zero zero zero, propone La paranza dei bambini, il suo primo romanzo di fiction pur sempre calato nella spietata realtà di cui da anni si occupa: le città pervase dal potere della malavita organizzata. La paranza è la barca della pesca a strascico, quindi metafora di morte che sorprende l'innocenza con l'inganno della luce. Ed è anche il nome in gergo utilizzato per indicare gruppi armati allineati alla Camorra e spesso in guerra fra loro per il controllo di strade e quartieri. Quella dei bambini, poi, è una paranza particolare: ne fanno parte adolescenti. Ragazzini, figli di famiglie ordinarie, che stanno già imparando a usare le pistole e i kalashnikov. Protagonisti Nicolas Fiorillo e la violenta e giovanissima banda da lui guidata.

Roberto Saviano
La paranza dei bambini
Feltrinelli
352 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

3) "Nessuno come noi" di Luca Bianchini

Nessuno come noi di Luca Bianchini

Luca Bianchini, l'autore dei romanzi di successo Io che amo solo te e La cena di Natale, da cui sono stati tratti gli omonimi film, propone Nessuno come noi, ambientanto nel suo liceo del 1987. Vincenzo, per gli amici Vince, aspirante paninaro e aspirante diciassettenne, è innamorato di Caterina, detta Cate, la sua compagna di banco di terza liceo, che si innamora di tutti tranne che di lui. Senza rendersene conto, lei lo fa soffrire chiedendogli consigli amorosi sotto gli occhi perplessi di Spagna, la dark della scuola, capelli neri e lingua pungente. In classe Vince, Cate e Spagna sono chiamati "Tre cuori in affitto", come il terzetto della loro sit-com preferita. L'equilibrio dell'allegro trio viene stravolto dall'arrivo di Romeo, bello, viziato e un po' arrogante.

Luca Bianchini
Nessuno come noi
Mondadori
252 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

2) "Intrigo italiano" di Carlo Lucarelli

Intrigo italiano

Intrigo italiano di Carlo Lucarelli segna il ritorno del commissario De Luca, fedele servitore dello Stato. Ambientato in una bellissima e inquietante Bologna coperta dalla neve di Natale del 1953, vede il commissario all'opera per conto dei servizi segreti, in un'indagine sull'omicidio della moglie di un noto professore bolognese, morto anche lui in un misterioso incidente automobilistico. De Luca dovrà fare un po' di conti anche con se stesso e il suo passato.

Carlo Lucarelli
Intrigo italiano
Einaudi
240 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

1) "L'arte di essere fragili" di Alessandro D'Avenia

L'arte di essere fragili

Esiste un metodo per la felicità duratura? Si può imparare il faticoso mestiere di vivere giorno per giorno in modo da farne addirittura un'arte della gioia quotidiana? Sono domande comuni, spesso senza risposte. Eppure la soluzione può raggiungerci, improvvisa, grazie a qualcosa che ci accade, grazie a qualcuno. Nel libro L'arte di essere fragili Alessandro D'Avenia racconta il suo metodo per la felicità e l'incontro decisivo che glielo ha rivelato: quello con Giacomo Leopardi. Leopardi, spesso frettolosamente liquidato come pessimista, fu invece un giovane uomo affamato di vita e di infinito. Nella sua vita e nei suoi versi, D'Avenia trova folgorazioni e lo spunto per rispondere ai tanti cruciali interrogativi che si sente rivolgere da ragazzi di ogni parte d'Italia alla ricerca di sé.

Alessandro D'Avenia
L'arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita
Mondadori
209 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

Ti potrebbe piacere anche

I più letti