Musica

Perché Coez è il nuovo Vasco Rossi

Dopo il boom dell'album "Faccio un casino" il musicista romano ha annunciato le date del nuovo tour estivo: la caccia ai biglietti è già iniziata

Coez_phTommasoBiagetti

Matteo Politanò

-

La rivelazione musicale del 2017 è stato Silvano Albanese, in arte Coez, protagonista di un boom senza precedenti nella musica italiana. In pochi mesi il musicista romano è passato da essere uno dei talenti incompresi del rap underground a fare sould out nei palazzetti con migliaia di persone e un seguito inarrestabile.


 

Per consacrarsi Coez ha dovuto aspettare il quarto album della carriera ma, come ci aveva raccontato pochi mesi fa, sapeva che "la prima canzone virale si sarebbe portata dietro tutto il repertorio". Il brano che ha dato via alla rivoluzione è stato La musica non c'è, hit da 50 milioni di visualizzazioni su Youtube e oltre 30 milioni di streaming su Spotify. Quel che è successo dopo è stato certificato decine di volte: dall'overdose di sold out all'ingresso in classifica dei suoi brani più vecchi, quelli degli album "Non erano fiori" e "Niente che non va".

La febbre non si è fermata solo su internet, anzi: Coez ha fatto sbocciare la sua musica in concerti sempre più seguiti, spettacoli studiati ed affinati negli anni con esperienza e metodo, senza smettere mai di crederci. Da brividi la doppia data dello scorso febbraio al PalaLottomatica di Roma, con diecimila persone pronte a cantare ed emozionarsi insieme a lui. Un karaoke d'amore e fedeltà che ricorda Vasco, la partecipazione della sua gente, la voglia di cantare ogni sua canzone.

La vittoria di Coez è stata proprio questa: capire che gli italiani hanno voglia di cantare a squarciagola e regalare loro un disco ideale per farlo. Poesie semplici dalle melodie vincenti, canzoni che restano in testa anche quando non c'è lo streaming. Gli indizi per vedere in lui il nuovo Vasco ci sono tutti: palazzetti pieni, caccia ai biglietti e bagarini scatenati, isterismo generale e sold out in tutta Italia. Questo è quello che è accaduto lo scorso inverno, questo è quello che accadrà la prossima estate in vista delle nuove date.

La storia di questo artista è appena iniziata, il suo popolo cresce festeggiando e la "Coez terapia" dilagherà sempre di più, consapevole della sua forza: quando una canzone è bella non la si canta perché si è felici, si è felici perché la si canta.

Le date del nuovo tour estivo

22 giugno 2018 - Padova - Sherwood Festival

29 giugno 2018 - Napoli - Naples Fest 2018

07 luglio 2018 - Roma - Rock in Roma

13 luglio 2018 - Milano - Carroponte

18 luglio 2018 - Carpi (MO) - Carpi Summer Festival

19 luglio 2018 - Collegno (TO) - Flowers Festival

21 luglio 2018 - Cervia - Piazza Garibaldi

25 luglio 2018 - Genova - Goa Boa Festival 2018

28 luglio 2018 - Palermo - Velodromo

03 agosto 2018 - Pescara - Porto turistico

12 agosto 2018 - Follonica (GR) - Follonica Summer Festival

18 agosto 2018 - Lecce - Piazza Libertini

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il flusso creativo di Frah Quintale ha scosso Spotify

Il rapper bresciano presenta il suo primo album da solista "Regardez moi", in uscita il 24 novembre - Intervista

Chi era Lil Peep, il Kurt Cobain del rap morto a 21 anni

Ancora ignote le cause del decesso, si sospetta un overdose. Poche ore prima su Instagram: "Quando morirò mi amerete"

Alla scoperta di Cromo, il nuovo talento del rap "italieno"

Classe 1998, un anno fa Ghali condivise una sua canzone e lo fece notare da Don Joe, ora è il momento del primo album - Intervista

"Io in terra" tour: è iniziato il lungo viaggio di Rkomi

La storia artistica di Mirko Martorana parte da Calvairate. Due anni fa stava per smettere con il rap, ora canta il suo disco d'oro

La rivincita di Ernia è una bella storia di musica

Tra i nomi nuovi del rap italiano c'è anche lui. Da solista macina milioni di views, sei anni fa cantava in gruppo con un certo Ghali...

Commenti