Live

Mistero sui due britannici prigionieri dei russi

Ore 15.45 - volontari umanitari, mercenari o spie?

Si chiamano Paul Urey e Dylan Healy i due volontari britannici fatti prigionieri da militari delle forze russe in Ucraina nei giorni scorsi. Lo riferisce l'organizzazione non profit Presidium Network con la quale i due, pur indicati come attivisti "indipendenti", risultavano in contatto. L'organizzazione ha quindi spiegato che i due erano impegnati nella "consegna di aiuti umanitari". Secondo Mosca, Urey e Healy, interrogati e portati frattanto in un luogo di detenzione ignoto, sarebbero viceversa "spie".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti