Live

I soldati di Azovstal sono stati incarcerati

Ore 7.50 - Preoccupazione sulla sorte dei soldati che si sono arresi

La portavoce del ministero degli Esteri, Maria Zakharova, ha dichiarato che dei 959 soldati ucraini che si trovavano nell'acciaieria Azovstal a Mariupol e che la Russia ha dichiarato essersi arresi, 51 sono stati curati per le ferite riportate e il resto è stato inviato in un'ex colonia carceraria nella città di Olenivka, in un'area controllata dai russi nella regione di Donetsk.

I più letti