La rivoluzione elettrica di smart
(smart)
La rivoluzione elettrica di smart
Lifestyle

La rivoluzione elettrica di smart

smart diventa totalmente elettrica. Ecco tutte le novità della gamma fortwo e forfour

Da sempre smart è sinonimo di rivoluzione, di cambiamenti, di passo in avanti. Una filosofia che viene confermata ancora oggi con la grande svolta "Green". smart infatti diventa la prima auto totalmente elettrica. Abbandonate le altre motorizzazioni smart crea un'unica flotta a trazione completamente elettrica.

Una vera e propria rivoluzione che non si ferma a quello che si trova dentro il cofano motore; di pari passo infatti smart elettrica diventa sempre più innovativa e digitale, sia nel design che negli allestimenti proponendo così un modello completo di modalità sostenibile e al passo con i tempi.

Il motore

smart da oggi si converte totalmente alla trazione a batteria elettrica a zero emissioni, si tratta del primo marchio automobilistico a spingersi così in avanti. Il tutto senza modificare quello che è il piacere della guida.

Non fatevi ingannare dalla silenziosità assoluta dei suoi motori; l'accelerazione vi sorprenderà (da 0 a 60 km/h in 4,8 secondi) con 160Nm di coppia disponibili fin da subito, senza salti.

La maneggevolezza è poi l'altro punto di forza di smart, anche in elettrico, grazie al passo breve ed alla carreggiata ampia confermando così la sua perfetta vocazione di city car.

A questo si aggiunge l'autonomia di quasi 160 km, molto superiore alla media di categoria e che consente di muoversi negli spazi urbani in assoluta tranquillità


Nuova smart EQ fortwo I Mountain www.youtube.com


Batteria e ricerca

smart di fatto elimina qualsiasi preoccupazione per i problemi di ricarica della batteria delle sue auto. Oltre alla grande autonomia infatti viene offerto un vero e proprio "sistema" di ricarica, completo. A bordo un caricatore da 22 kW che ha, su richiesta, una funzione di ricarica rapida che consente di portare la batteria dal 10% all'80% in meno di quaranta minuti.

Ma anche se si dovesse ricercare la propria smart dalla comune presa di casa si resta sorpresi dal notare quanto la ricarica per una normale giornata di traffico in città la si ottiene con 3 ore e mezza da una presa a 230 V senza usare la wallbox.

Ma per godere appieno delle capacità di smart Elettrica ecco due nuovi servizi, i network "ready to Park" e "ready to Charge": una rete di autorimesse convenzionate a Napoli, Roma, Firenze, Genova e Milano. Attraverso un'App dedicata è possibile, prenotare e pagare il parcheggio e, dove già presenti i point of charge, ricaricare la propria smart. L'App smart 'ready to park', che include anche la funzione 'charge', è già disponibile su Google Play® e App Store® e su www.smart-ready-to.it.

Design

smart si rinnova tornando al passato, lei da sempre concepita come auto elettrica. Il design è essenziale ma stupisce con i passaruota molto voluminosi e pronunciati e con altri dettagli iconici che rimandano alle origini. «La nuova smart è di una semplicità radicale. Con il nuovo design del frontale abbiamo dato espressione alla tipica identità del marchio», spiega Gorden Wagener, responsabile del design di Daimler AG. «Seguendo la catena del DNA smart abbiamo ribassato la mascherina del radiatore e i fari soprastanti, dando vita a un'estetica sportiva e all'avanguardia».

Per la prima volta fortwo e forfour si differenziano per il frontale: la due posti mantiene il classico, iconico, aspetto. La quattro posti invece sceglie una linea diversa che si allarga come a formare una sorta di "A". Entrambe però per la prima volta vedono la mascherina del radiatore verniciata del colore stesso della vettura e non più con una diversa tonalità, che creava contrasto.

Rinnovate in toto anche i pacchetti luce, sia anteriore che posteriore con fari a Led (disponibili a richiesta). Ed è soprattutto vista da dietro che le luci Led creano effetti che danno un'idea di perenne e continuano cambiamento a seconda della distanza e della prospettiva

Allestimenti

All'interno smart si presenta del tutto rinnovata. I comandi intelligenti, i nuovi vani portaoggetti, soprattutto la nuova consolle centrale colpiscono immediatamente il guidatore che ha il controllo totale e semplice dell'intera vettura e di tutti i suoi parametri. Ma è nell'infotainment e nel digitale che arrivano le vere (piacevoli) sorprese. Con il touchscreen da 8" a partire da giugno e le tecnologie più avanzate ad esso applicate la tua smart diventa un luogo dove ciascuno può muoversi nel medesimo ambiente digitale privato e personale.

Tre le versioni dedicate al mercato italiano, particolarmente esigente:

- pure: già la versione d'ingresso introduce elementi nuovi rispetto al passato offrendo di serie l'Active Brake Assist, il Cool & Sound, la Radio digitale, orologio e contagiri, box portaoggetti con serratura, il sistema acustico per la sicurezza dei pedoni, il pacchetto cavi, cerchi in lega da 15'' dal nuovo design e il pacchetto comfort che offre l'opportunità di regolare in altezza sedile e volante.

- passion: oltre agli equipaggiamenti disponibili su pure, la versione passion offre 2 varianti di interni (black/black o black/blue), il volante sportivo multifunzione in pelle, i cerchi in lega bicolore 15'' e il modulo ready to package, la 'black box' per la nuova generazione di servizi 'ready to'. Inoltre, a rendere ancora più esclusiva questa line, è disponibile di serie l'Advanced Package con smart Media system e Android Auto oltre all'Apple Car Play a partire da giugno e il comodo bracciolo centrale.

- pulse: un ulteriore upgrade della gamma che porta a bordo la pedaliera sportiva in acciaio e i cerchi in lega bicolore da 16", ma soprattutto il Premium Package con tetto panorama, frangivento, telecamera posteriore e rete porta oggetti.

prime: la line più esclusiva e ricercata, con un'inedita dotazione di equipaggiamenti che ne enfatizzano, sicurezza, comfort ed estetica. Sono, infatti, di serie gli interni in pelle, i sedili riscaldabili, i cerchi in lega da 16" a 8 razze e la predisposizione per l'alloggiamento dell'iPad nel caso della versione forfour. L'Exclusive Package di serie la rende ancora più ricca con l'introduzione di fari full LED, fendinebbia, sensore pioggia, sensore luci, luci ambient e retrovisore antiabagliante automatico.

Ma non solo. Ad Aprile prosegue la tradizione di smart di lanciare serie speciali ispirate a particolari città. La prima che uscirà quest'anno sarà proprio la paris blue, caratterizzata dal suo colore sapphire blue metallic che le conferisce eleganza ma anche sportività grazie ai cerchi in lega BRABUS da 16", ai fari full LED, alle luci ambient e alla console in carbon look (e molto altro come il tetto panorama, lo smart media system e la telecamera posteriore)."

Prezzi

Per chi volesse scegliere la sua smart un nuovo sistema velocizza la scelta e la configurazione saltando lunghi e noiosi passaggi. Bastano tre clic online per avere e vedere la propria auto.

I prezzi partono da 25.000 euro per la smart EQ fortwo, 25.649 per la versione a quattro posti forfour, per arrivare a 28.394 con la smart EQ fortwo cabrio.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti