Qualità Rossa compie 50 anni, e non li dimostra
(Lavazza)
Qualità Rossa compie 50 anni, e non li dimostra
Lifestyle

Qualità Rossa compie 50 anni, e non li dimostra

Il caffè Lavazza che ha fatto la storia oggi guarda ai giovani mescolando tradizione e innovazione

50 anni e non li dimostra. 50 anni e restare sempre attuali. 50 anni sulle nostre tavole come a casa. Qualità Rossa non è solo un caffè, uno dei prodotti di maggiore successo di Lavazza ma è un'icona entrata di diritto a far parte della nostra società. 50 anni che l'azienda piemontese ha deciso di festeggiare come merita, ribadendone i punti di forza, motivo del successo di questo caffè, guardando però ai più giovani, al domani, come spiega Carlo Colpo, Lavazza Brand Home Director.

Qual è il segreto di questo successo, 50 anni fa come oggi?

Un prodotto iconico che ha attraversato le vite degli italiani. Il segreto è nella miscela di arabica e robusta, che ha permesso di trovare un equilibrio ed una rotondità in tazza che piace agli italiani da nord a sud, mettendo tutti d'accordo. La perfetta sintesi delle diverse preferenze regionali. Ha un'anima molto chiara come prodotto, con un suo dna, un prodotto appassionato, positivo e conviviale, che raccoglie in se lo stile di vita italiano che viene spesso citato ed invidiato nel mondo. Al punto che in più di 90 paesi del mondo Qualità Rossa è un prodotto di riferimento e, ad esempio in Inghilterra, il caffè per eccellenza.



Perché Qualità Rossa oggi guarda soprattutto ai giovani?

Oggi si guarda ai giovani perché il prodotto iconico per essere tale deve essere contemporaneo, altrimenti è solo grande ricordo. Un'icona dev'essere sempre fresca e contemporanea. Oggi Qualità Rossa compie 50 anni ma vogliamo che ne compia in futuro altrettanti, per questo dobbiamo arrivare alle nuove generazioni ai consumatori di domani, cominciando a raccontare loro il dna unico di questo prodotto.

Qual è il rapporto degli italiani con la moka in questo periodo di cialde?

Qualità Rossa è molto moka anche se non solo. Recentemente l'abbiamo introdotto nelle capsule nella famiglia di A Modo Mio; un prodotto completo capace di arrivare anche all'espresso, cioè a soddisfare tutto il panorama delle voglie dei consumatori. Il rapporto con la moka è un tipo di consumazione ed estrazione che piace ai giovani, per la sua ritualità, per essere un momento di convivialità, uno dei momenti più importanti del caffè. Noi da questo punto di vista sosteniamo come il caffè sia da sempre il primo vero social network per la sua capacità di creare interazione. La moka è una riscoperta, soprattutto per questo.

Il caffè è un prodotto per i giovani?

Il caffè è un prodotto cool per i giovani, l'idea del fuori casa, il ritrovarsi in una caffetteria come negli Usa o a Parigi. È il luogo che va oltre al prodotto. Una bevanda che conquista anche per essere energetica, assolutamente naturale che offre un boost fisico e mentale. È persino vegano, cioè accontenta anche chi cerca il massimo della naturalità nell'alimentazione. Piace poi anche tutta quella gamma di cocktail e di ricette di cucina in genere che hanno portato il caffè ad essere anche un ingrediente. Una nuova dimensione molto amata.

Quanto conta il look in un caffè?

Nel caffè conta soprattutto il gusto ma anche il look fa la sua parte. Il design di Lavazza è da sempre molto legato al look dei suoi prodotti, all'immagine del proprio brand. Lo si rivede dalle campagne pubblicitarie al packaging che compone il marketing mix della nostra offerta. Il packaging per questi 50 anni di Qualità Rossa ha certo dei cambiamenti ma non sostanziali. A cambiare è soprattutto la scritta per renderla un brand-nel-brand per condensarlo meglio in un luogo tutto suo. C'è poi la comunicazione, che influisce sul look e qui abbiamo lavorato molto, anche in discontinuità con la storia stessa del prodotto. Qualità Rossa oggi è in un percorso innovativo di comunicazione: branded content, un brano musicale. Tutto nuovo, tutto rivolto ai giovani.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti