Primo Maggio: chi suona a Roma e a Taranto
Ansa
Musica

Primo Maggio: chi suona a Roma e a Taranto

Gli ospiti dei concerti principali della Festa dei Lavoratori, con Ligabue, Emma, Lazza e Pierò Pelù in Piazza San Giovanni, mentre Samuele Bersani e Niccolò Fabi suoneranno in Puglia

Mancano ormai poche ore al tradizionale appuntamento con il Concertone del Primo Maggio di Roma, che dal 1990 richiama centinaia di migliaia di spettatori a Piazza San Giovanni e che, da dieci anni, ha un temibile rivale nel Concerto del Primo Maggio di Taranto, con un cartellone che ha poco da invidiare al primo. L'evento di Roma, presentato da Ambra e Fabrizio Biggio, durerà nove ore (dalle 15.15 alle 00.15, con una pausa dalla 19 alle 20) e sarà trasmesso in diretta su Rai3, Rai Radio 2, RaiPlay e Rai Italia.

Unica ospite straniera (una scelta emblematica dell’autarchia del mercato musicale italiano) è la talentuosa cantautrice norvegese Aurora che, grazie al suo dream pop sognante e obliquo, ha superato i due miliardi di stream sulle piattaforme digitali. I due superospiti italiani saranno Ligabue, reduce dalla presentazione live in alcuni piccoli club di Roma e Milano del nuovo singolo Riderai, ed Emma, che presenterà per l’occasione la nuova canzone Mezzo Mondo.

La lista dei cantanti è, al solito, ricca e variegata: i “sanremesi” Lazza, Tananai, Mr.Rain, Coma_Cose, Mara Sattei, Ariete e Levante, il rocker Piero Pelù insieme al cantautore reggae Alborosie, Geolier, Carl Brave, Francesco Gabbani, Matteo Paolillo, Il Tre, Baustelle, Levante, Aiello, Rocco Hunt, Bnkr44, Gaia, Alfa, Giuse The Lizia, Fulminacci, Mille, Neima Ezza, Rose Villain, Wayne, Ciliari, Tropea, Napoleone (se vi piace il funk napoletano, tenetelo d’occhio), Uzi Lvke, L’Orchestraccia, Epoque, Ginevra, Serendipity, Paolo Benvegnù e i Righeira, che festeggeranno sul palco di San Giovanni i 40 anni del brano cult Vamos a la playa.

L’apertura alle ore 14 sarà affidata a Leo Gassmann, Iside, Savana Funk, Camilla Magli, Wepro, mentre nel pomeriggio si esibiranno anche i vincitori del Contest 1Mnext Etta, Maninni, Still Charles e il vincitore del contest “Sicurezza stradale in musica” Hermes. Scendiamo al Sud, dove Taranto, la città dei due mari, ospiterà la decima edizione del concerto del Primo Maggio organizzato dal Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti, con la direzione artistica dell’attore Michele Riondino e dai musicisti Roy Paci e Diodato. La maratona musicale, presentata da Valentina Correani, Martina Martorano, Valentina Petrini, Serena Tarabini e Andrea Rivera, partirà alle 14 e andrà avanti fino alle due di notte, alternando canzoni a interventi su lavoro, ambiente, salute e diritti civili.

Sul palco, allestito nel suggestivo Parco Archeologico delle Mura Greche di Taranto, si avvicenderanno Vinicio Capossela, Samuele Bersani, Niccolò Fabi, Ron, La Rappresentante di Lista, Vasco Brondi, Marlene Kuntz, Francesca Michielin, Studio Murena, Omini, Terraross,Willie Peyote, Renzo Rubino e Venerus. Unico ospite straniero sarà il cantautore spagnolo Tonino Carotone, famoso per la hit Me cago en el amor, che ha da poco pubblicato l’album Etiliko Romantiko. In console salirà il dj e conduttore radiofonico Luca De Gennaro, mentre la scena rap sarà rappresentata da Gemitaiz, Mezzosangue, Kento e Fido Guido. La Uno Maggio Orchestra, superband formata da Roberto Angelini alle chitarre, Fabio Rondanini alla batteria, Gabriele Lazzarotti al basso, Adriano Viterbini alle chitarre, Andrea «Fish» Pesce alle tastiere, Rodrigo D’Erasmo al violino, Beppe Scardino al sax baritono e al flauto e Stefano «Piri» Colosimo alla tromba e al flicorno, interagirà con molti artisti del concertone. Le incursioni umoristiche, infine, saranno affidate a Nino Frassica & Los Plaggers Band e al comico di Zelig Carlo Amleto.

I più letti

avatar-icon

Gabriele Antonucci