film 2022
"Top Gun: Maverick" (Skydance Media)
film 2022
Cinema

I film più attesi del 2022

Dal sequel del cult Top Gun al Batman di Robert Pattinson, dal noir di Guillermo del Toro ad... Avatar 2! Ecco i film più attesi del nuovo anno

Mentre sul fronte pandemia Omicron avanza, il 2022 cinematografico si apre sotto auspici di speranza. Se Spider-Man: No Way Home, uscito al cinema il 15 dicembre 2021, ad oggi ha incassato oltre 20 milioni di euro, ora tocca a Matrix 4 dare verve al botteghino.
E sono tanti, nel corso del 2022, i titoli che potranno allettare grande pubblico e cinefili, tra film d’autore, supereroi Marvel e DC Comics, sequel di famose saghe.

Ecco i film più attesi del 2022.

Matrix Resurrections di Lana Wachowski

Dopo la trilogia cult fantascientifica che ha ridefinito un genere, dopo quasi vent'anni, Matrix ritorna, capitolo 4.
Matrix Resurrections riunisce nuovamente Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss nei ruoli iconici di Neo e Trinity. Ritorna un mondo in cui esistono due realtà: la vita quotidiana e ciò che si cela dietro ad essa. Per scoprire se la sua realtà è vera o solo immaginazione e per conoscere realmente se stesso, Thomas Anderson dovrà scegliere di seguire ancora una volta il Bianconiglio. E se Thomas... Neo... ha imparato qualcosa, è che scegliere, sebbene sia un’illusione, è tuttora l’unica via d’uscita, o d’entrata, per Matrix.

Dall’1 gennaio al cinema.

Un eroe di Asghar Farhadi

Vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes, Un eroe è nella cinquina del Golden Globe 2022 al miglior film in lingua straniera.
Dal regista iraniano due volte premio Oscar (miglior film straniero per Una separazione e per Il Cliente), una nuova storia ambientata nel suo Paese, l’Iran, di cui racconta le contraddittorie dinamiche sociali. Rahim (Amir Jadidi) è in prigione a causa di un debito non ripagato. Sembra però che il cielo gli arrida quando gli capita per le mani, nei due giorni di permesso, una borsa piena di soldi…

Dal 3 gennaio al cinema.

The Tender Bar di George Clooney

Basato sul romanzo autobiografico Il bar delle grandi speranze del premio Pulitzer J.R. Moehringer, The Tender Bar racconta la storia di J.R. (Tye Sheridan), un ragazzo orfano di padre che cresce tra i fumi di un bar gestito da zio Charlie (Ben Affleck), il più brillante e originale tra le figure paterne bizzarre che incontra nella sua infanzia. Mentre la determinata madre (Lily Rabe) lotta per offrire a suo figlio opportunità che a lei furono negate, lui inizia a perseguire coraggiosamente, anche se non sempre con grazia, i suoi sogni romantici e professionali.

Dal 7 gennaio su Amazon Prime Video.

America Latina di Damiano e Fabio D'Innocenzo

Terzo film dei due giovani fratelli romani che con Favolacce hanno vinto l'Orso d'argento per la migliore sceneggiatura al Festival di Berlino 2020, è stato presentato in concorso all’ultima Mostra del cinema di Venezia.
America Latina è ambientato a Latina, tra paludi, bonifiche, centrali nucleari dismesse, umidità. Elio Germano è un dentista professionale e gentile, che ha conquistato tutto ciò che poteva desiderare: una villa immersa nella quiete e una famiglia che ama e che lo accompagna nello scorrere dei giorni, dei mesi, degli anni. Ma un giorno come un altro, scendendo in cantina, l’orrore irrompe.

Dal 13 gennaio al cinema.

Una famiglia vincente - King Richard di Reinaldo Marcus Green

Il film va all’origine del successo delle sorelle Venus e Serena Williams, tenniste inarrestabili, ripercorrendo la vita di Richard Williams (interpretato da Will Smith), padre imperterrito che ha contribuito a formare due delle atlete più dotate di tutti i tempi, che hanno cambiato il tennis per sempre. Spinto da una chiara visione del loro futuro, e utilizzando metodi non convenzionali, Richard ha un piano che porterà le Venus e Serena dalle strade di Compton in California agli scenari internazionali, come icone leggendarie.

Dal 13 gennaio al cinema.

Immagine del film "Una famiglia vincente - King Richard" (Foto: Warner Bros. Pictures)

Spencer di Pablo Larraín

Kristen Stewart si mette addosso abiti eleganti e volto triste per far rivivere Lady Diana, donna generosa e amatissima, sofisticata e pop, coraggiosa e vulnerabile.
Il film, presentato in concorso all’ultima Mostra del cinema di Venezia, ci presenta la principessa quando il matrimonio con il principe Carlo (Jack Farthing) si è da tempo trasformato in una relazione fredda e distante. Nonostante le voci di tradimenti e di un divorzio siano già in circolazione, le feste natalizie alla tenuta reale Sandringham House sanciscono una tregua. E il tempo scorre fra cene, drink e battute di caccia. Diana conosce il gioco, ma quest’anno le cose andranno in modo completamente diverso.

Dal 20 gennaio al cinema.

La Fiera delle illusioni - Nightmare Alley di Guillermo del Toro

Dal regista cult de Il labirinto del fauno e La forma dell'acqua - The Shape of Water, un noir dal grande cast: Bradley Cooper, Cate Blanchett, Toni Collette, Willem Dafoe, Richard Jenkins, Rooney Mara, Ron Perlman e David Strathairn.
Quando si avvicina alla chiaroveggente (Collette) e al suo ex marito mentalista (Strathairn) di un luna park itinerante, un carismatico ma sfortunato giostraio (Cooper) vede spianata la strada per truffare la ricca élite della società newyorkese degli anni ‘40. Trama per truffare un pericoloso magnate (Jenkins) con l'aiuto di una misteriosa psichiatra (Blanchett) che però potrebbe essere la sua più formidabile rivale.

Dal 27 gennaio al cinema.

Licorice Pizza di Paul Thomas Anderson

Dal regista de Il filo nascosto, The Master, Il Petroliere, Magnolia, ecco Licorice Pizza, film inserito tra i migliori dieci del 2021 dall’American Film Institute.
Ambientato nel 1973, racconta il cammino infido del primo amore tra Alana e Gary (interpretati dai debuttanti Alana Haim, chitarrista della band Haim, e Cooper Hoffman, figlio di Philip Seymour Hoffman) che crescono, corrono e si innamorano nella San Fernando Valley. Il racconto per immagini è accompagnato dai brani di David Bowie, Paul McCartney, Nina Simone, The Doors. Sono affidati camei a Sean Penn e Bradley Cooper.

Dal 3 febbraio al cinema.

Moonfall di Emmerich

Dal regista di 2012, Independence Day e The Day After Tomorrow, un nuovo film catastrofico. La Luna è in rotta di collisione con la Terra. Tre improbabili eroi si avventurano in una missione nello spazio per salvare l’umanità. Scopriranno che la nostra Luna non è ciò che pensiamo che sia.
Nel cast Halle Berry, Patrick Wilson, John Bradley, Michael Peña, Charlie Plummer, Kelly Yu, Donald Sutherland.

Dal 3 febbraio al cinema.

Assassinio sul Nilo di Kenneth Branagh

Basato sul romanzo del 1937 di Agatha Christie, Assassinio sul Nilo è un mystery-thriller sul caos emotivo e sulle fatali conseguenze scatenate dall’amore ossessivo. Kenneth Branagh torna nei panni dell’iconico detective Hercule Poirot. La sua vacanza in Egitto a bordo di un elegante battello a vapore si trasforma in una terrificante ricerca di un assassino quando l’idilliaca luna di miele di una coppia perfetta viene tragicamente interrotta.
Con Tom Bateman, Annette Bening, Russell Brand, Ali Fazal, Dawn French, Gal Gadot, Armie Hammer, Rose Leslie, Emma Mackey, Sophie Okonedo, Jennifer Saunders e Letitia Wright.

Dal 10 febbraio al cinema.

The Batman di Matt Reeves

Reebot della serie cinematografica di Batman dai fumetti DC Comics, vede l’ex vampiro di Twilight Robert Pattinson nei panni del vigilante e detective di Gotham City, Batman, ovvero il miliardario Bruce Wayne. Il criminale psicopatico contro cui avrà a che fare è l'Enigmista, Paul Dano. Zoë Kravitz invece è Catwoman. Colin Farrell il Pinguino.

Dal 3 marzo al cinema.

Immagine del film "The Batman" (Foto: Warner Bros. Pictures)

Belfast di Kenneth Branagh

Film in bianco e nero evocativo, destinato a raccogliere diverse nomination agli Oscar, è ambientato negli anni '60 durante l'inizio dei Troubles, ovvero il conflitto nordirlandese, che ebbe inizio nel 1968 per durare trent'anni.
Autobiografico, racconta la storia di un ragazzino che vive con i genitori (Jamie Dornan e Caitriona Balfe) e i suoi nonni (Judi Dench e Ciarán Hinds), due arzilli anziani. La sua famiglia appartiene alla working class e per questo si ritroverà inevitabilmente coinvolta nei tumulti della guerra civile.

Leonora addio di Paolo Taviani

Il primo film senza il fratello Vittorio, morto nel 2018. Paolo torna a Pirandello, che era stato ispiratore di Kaos (1984) e Tu ridi (1998). Sulle tracce della novella Leonora, addio!, un dramma surreale con Massimo Popolizio e Fabrizio Ferracane.

Animali fantastici – I segreti di Silente di David Yates

Torna la magia tratta dai libri di J. K. Rowling e l’universo bizzarro e pericoloso attorno al maghetto di Hogwarts. Terzo capitolo della serie spin-off e prequel della serie cinematografica di Harry Potter, Animali fantastici – I segreti di Silente narra le vicende del magizoologo Newt Scamander (Eddie Redmayne) e del professor Albus Silente (Jude Law) che cercano di ostacolare il potente mago oscuro Gellert Grindelwald (Mads Mikkelsen), intenzionato a brandire il controllo del mondo magico. Mikkelsen prende il ruolo di villain affidato nei precedenti due capitoli a Johnny Depp, costretto a lasciare la serie dopo le noie giudiziarie con l’ex moglie Amber Heard.

Dal 13 aprile al cinema.

Top Gun: Maverick di Joseph Kosinski

Oltre 35 anni dopo il cult Top Gun, Tom Cruise torna nella divisa di Pete “Maverick” Mitchell. Dopo più di tre decenni di servizio nella Marina, Maverick è proprio dove vorrebbe essere: un pilota coraggioso che può spingersi oltre ogni limite, cercando di schivare l'avanzamento di carriera che metterebbe un freno alla sua libertà. Dovrà però confrontarsi con i fantasmi del passato quando per una missione specializzata incontra il tenente Bradley Bradshaw (Miles Teller), nome in codice "Rooster": è il figlio del tenente Nick Bradshaw, detto “Goose”, l’amico che morì in un maledetto incidente aereo.

Da maggio al cinema.

Doctor Strange nel Multiverso della follia di Sam Raimi

Benedict Cumberbatch riprende il mantello di Doctor Strange dell’universo Marvel. Il film, collegato agli eventi di WandaVision e dell’ultimo film di Spider-Man, è una corsa attraverso il Multiverso con Doctor Strange, il suo fidato amico Wong e Wanda Maximoff, alias Scarlet Witch.
Con Elizabeth Olsen, Benedict Wong, Rachel McAdams e Chiwetel Ejiofor. Si unisce a loro Xochitl Gomez, che interpreta America Chavez, un nuovo personaggio dei fumetti amato dai fan.

Dal 4 maggio al cinema.

Thor: Love and Thunder di Taika Waititi

Sequel di Thor: Ragnarok e quarto film della saga di Thor. Riecco Chris Hemsworth, alla sua ottava volta come dio del tuono (capitoli sugli Avengers inclusi). Per Thor: Love and Thunder l’attore australiano ha raggiunto il fisico più possente e muscoloso di sempre, arrivando a pesare 105 chili.
Il film segna il ritorno ufficiale di Natalie Portman nel Marvel Cinematic Universe come Jane Foster.

Dal 4 maggio al cinema.

Jurassic World - Il dominio di Colin Trevorrow

Sequel di Jurassic World - Il regno distrutto (2018) e Jurassic World (2015), è il sesto capitolo del franchise di Jurassic Park. Chris Pratt e Bryce Dallas Howard tornano nei loro ruoli da protagonista, affiancati da Laura Dern, Sam Neill e Jeff Goldblum.

Dal 9 giugno al cinema.

Lightyear – La vera storia di Buzz di Angus MacLane

Film d’animazione Disney Pixar, racconta le origini dell’eroe che ha ispirato il giocattolo di Toy Story, presentando il leggendario Space Ranger che avrebbe conquistato generazioni di fan. Chris Evans presta la voce a Buzz Lightyear nella versione originale.

A giugno nelle sale americane.

No di Jordan Peele

Titolo originale: Nope. Torna il regista rivelazione di Scappa - Get Out (2017), che ha saputo confermarsi con Noi (2019), voce cinematografica originale da tensione graffiante e riscatto black. Sul nuovo film poco si fa. Nel cast Daniel Kaluuya.

A luglio nelle sale americane.

Mission: Impossible 7 di Christopher McQuarrie

Dopo una produzione travagliata caratterizzata da continui rinvii e ritardi dovuti alla pandemia e non solo, torna l’agente segreto specializzato in missioni ad alto rischio Ethan Hunt interpretato da Tom Cruise. Accanto a lui ritroveremo Rebecca Ferguson, Simon Pegg e Vanessa Kirby.

A settembre al cinema.

Pinocchio di Robert Zemeckis

Dal regista di Ritorno al futuro e Forrest Gump, un live-action unito all’animazione che rilegge la favola italiana senza tempo Pinocchio di Collodi. Tom Hanks è Geppetto. Cynthia Erivo è la Fata Turchina.

In autunno su Disney+.

Black Panther: Wakanda Forever di Ryan Coogler

Lui, Chadwick Boseman, se n’è andato. L’attore che ha interpretato la Pantera Nera, primo supereroe di colore della saga cinematografica Marvel, è morto per un tumore nel 2020 a soli 43 anni. Il sequel di Black Panther (2018) ha dovuto quindi cambiare la traiettoria in corsa, con la Marvel che ha deciso di non trovare un nuoto volto per T’Challa.
Tornano nel cast Lupita Nyong'o, Danai Gurira, Martin Freeman, Letitia Wright, Angela Bassett.

A novembre nelle sale americane.

Avatar 2 di James Cameron

Fa venire i brividi già solo a scriverlo: Avatar 2 è quasi pronto, manca pochissimo. Dopo anni e anni di lavorazione, con il mondo fantastico di Pandora dalla magnifica natura primordiale in continua evoluzione, sembra materializzarsi il primo sequel di Avatar, il kolossal del 2009 che è diventato film dai maggiori incassi della storia del cinema.
Tornano Sam Worthington e Zoe Saldana nei panni dell’ex marine invalido Jake Sully e della guerriera Na'vi Neytiri.

A dicembre nelle sale americane.

Il sergente nella neve di Matteo Rovere

Dal racconto autobiografico di Mario Rigoni Stern, l’esperienza vissuta dall'autore durante il servizio come sergente maggiore dei reparti mitraglieri degli alpini nel corso della ritirata di Russia nel gennaio 1943.

Immagine del film "Killers of the Flower Moon" (Foto: Apple)

Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese

Film Apple original, è basato sull’omonimo best-seller di David Grann. Ambientato nell'Oklahoma degli anni '20, il film racconta la storia dell'assassinio di numerosi membri della Osage Nation, una zona ricca di insediamenti petroliferi; una misteriosa serie di crimini brutali che divennero noti come «il regno del terrore di Osage». Leonardo DiCaprio interpreta Ernest Burkhart e Lily Gladstone veste i panni di Mollie Burkhart, una donna di etnia Osage che si innamora di Ernest.
Nel cast di anche Robert De Niro.

Il ritorno di Casanova di Gabriele Salvatores

Liberamente tratto dal romanzo di Arthur Schnitzler, il film narra la storia di un affermato regista italiano che, restio ad accettare lo scorrere del tempo, decide di raccontare il Casanova nel suo ultimo film. Durante le riprese si accorgerà di essere molto simile al personaggio che mette in scena, anche più di quanto potesse immaginare.
Con Toni Servillo, Fabrizio Bentivoglio e Sara Serraiocco.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti