Film natale cinepanettone
Immagine del film "Tutti per 1 - 1 per tutti" (Sky)
Film natale cinepanettone
Cinema

Cinepanettoni e film di Natale ai tempi del Covid. Ecco dove vederli

Il duo De Sica e Boldi, direttamente da Marte, arriva in piattaforma digitale. La Disney con Soul gioca in casa. I Moschettieri capitanati da Favino scelgono Sky. La Bim decide invece di aiutare le sale

I cinepanettoni hanno cadenzato i nostri Natali. Così come i cartoni animati della Disney e le commedie spensierate da vedere in famiglia. Con i cinema chiusi causa Covid, che fine fanno tutti quei film del Natale pensati apposta per le festività 2020?

I cinepanettoni scelgono le piattaforme digitali

Erano tre i «cinepanettoni» attesi al cinema per il Natale 2020: In vacanza su Marte di Neri Parenti; 10 giorni con Babbo Natale di Alessandro Genovesi; Io sono Babbo Natale di Edoardo Falcone. I primi due hanno deciso di uscire comunque, per altre vie. Io sono Babbo Natale, invece, che vanta una delle ultime interpretazioni del grande Gigi Proietti, morto poche settimane fa, accanto a Marco Giallini, si è messo in standby.

In vacanza su Marte è disponibile sulle principali piattaforme digitali (Sky Primafila, Amazon Prime Video, Chili, Timvision, Infinity, Google Play, YouTube, Rakuten Tv e PlayStation Store) dal 13 dicembre. Sepolti i dissapori, ormai ricostituitasi la coppia comica Christian De Sica e Massimo Boldi che ha trascorso vacanze natalizie in ogni dove (Natale sul Nilo, 2002; Natale in India, 2003; Natale a Miami, 2005), il duo ora va oltre i confini terrestri. Corre l'anno 2030 e uno dei due sta per sposare di nascosto una donna facoltosa su Marte, con l'imprevisto che nello spazio il figlio si trasforma in un arzillo vecchietto. Il cast include Paola Minaccioni, Lucia Mascino, Milena Vukotic, Herbert Ballerina.


Immagine del film "In vacanza su Marte" (Foto: Cristina Di Paolo Antonio)


10 giorni con Babbo Natale ha invece scelto di uscire su Amazon Prime Video, dove è in streaming dal 4 dicembre. È il sequel del film 10 giorni senza mamma (2019) sempre diretto da Genovesi, e vede il ritorno della famiglia tutta matta guidata da Fabio De Luigi e Valentina Lodovini, con un'avventura che li porterà in viaggio su un vecchio camper verso la Lapponia per trascorrere insieme il Natale. Si aggiunge al cast Diego Abatantuono nei panni di Babbo Natale.

I Moschettieri dirottano su Sky

Il D'Artagnan dall'accento improbabile, il più sciroccato del grande schermo, dirotta su Sky, insieme alla sua banda di moschettieri «cialtroni», come li ha definiti la regina Margherita Buy. Tutti per 1 - 1 per tutti, sequel della commedia del 2018 Moschettieri del re - La penultima missione, sempre diretto da Giovanni Veronesi, debutta la sera di Natale, il 25 dicembre alle 21.15 in prima assoluta su Sky. È disponibile anche on demand e in streaming su Now Tv.
Ritorna la banda di moschettieri sconclusionata e scalcagnata, composta da Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea e Rocco Papaleo (non c'è Sergio Rubini). E accanto a loro riecco Margherita Buy, Federico Ielapi e le new entry Giulia Michelini, Guido Caprino, Anna Ferzetti, Sara Ciocca, Giulio Scarpati. Con camei di Giuliano Sangiorgi (nei panni del casellante) e Adriano Panatta (il cicisbeo della regina). Dietro le smanie amorose di un bimbetto che ambisce alla mano di una principessa, i tre moschettieri, ormai invecchiati e decadenti, danno vita a un fantasy sgangherato che parla di amore, amicizia, avventura.

Tutti per 1 – 1 per tutti è stato girato tra fine agosto e fine ottobre 2020 e vede, nelle prime scene immerse nel presente, prima del salto nell'immaginazione, la quotidianità contemporanea fatta di mascherine e distanziamenti. Il film era stato scritto per le sale, ma ha dovuto rivedere i suoi intenti.
«Ci sono momenti in cui il cinema deve andare dove sono le persone. E questo è uno di quei momenti», ha detto Nicola Maccanico, executive vice president per l'area Programming di Sky Italia. «Gli eventi in sala torneranno ad esserci. Ma possono esserci anche sulla piattaforma Sky».

Tutti per 1 – 1 per tutti mantiene la stessa demenzialità non sense di Moschettieri del re - La penultima missione: chi si è annoiato due anni fa, si annoierà anche ora. Chi ha riso allora, riderà anche adesso. Il carico comico si regge per lo più sulle idiozie del D'Artagnan di Favino.

«Sono felicissimo di essere tornato nei panni di questo personaggio. È raro che ti venga data la possibilità di dare spazio al bambino che sei ora», dice Favino. «Ciò che amo di più di questo film è il demenziale: sei un bambinone del '600, prendi tutto lo scibile umano e te ne prendi gioco. Ora più che mai c'è bisogno dell'improbabile, di andare oltre il confine del probabile. C'è paura di osare, ma poi chi osa viene premiato». E poi un bilancio su questo 2020 segnato dal Covid: «C'è bisogno di leggerezza. Mi sarebbe piaciuto che il film uscisse al cinema, ma sono comunque felice che possa uscire su Sky e possa portare leggerezza. Mi auguro possa far passare due ore di spensieratezza, che dia quel lenitivo psicologico di cui abbiamo tanto bisogno, augurandomi si possa un domani vederlo anche in sala».

Il cartoon di Natale della Disney gioca in casa

Tra i cartoon attesi per Natale c'era Croods 2 – Una nuova era della DreamWorks Animation: niente da fare. Altro film in naftalina, per il momento.

Esce, invece, per fortuna o purtroppo, Soul, l'attesissimo nuovo lungometraggio d'animazione della Disney Pixar diretto da Pete Docter (premio Oscar per Up e Inside Out) e co-diretto da Kemp Powers, che promette di essere un nuovo capolavoro stile Inside Out, che giocava con le emozioni umane. Esce nella piattaforma digitala di casa Disney: è dal 15 dicembre su Disney+. Protagonista un insegnante di musica di scuola media che si ritrova all'Ante-Mondo, un luogo fantastico dove le nuove anime sviluppano personalità, interessi e manie prima di andare sulla Terra. Come sarebbe stato bello vederlo nella magia della sala cinematografica.

Immagine del film "Il concorso" (Foto: Bim Distribuzione)

Il film di Natale per sostenere i cinema

Per sostenere le sale cinematografiche in questo difficile periodo, Bim Distribuzione ha deciso un'uscita «evento» del suo film Il concorso (titolo originale Misbehaviour) di Philippa Lowthorpe, la regista inglese della serie tv The Crown, con Keira Knightley, Gugu Mbatha-Raw e Jessie Buckley.

Arriverà il 25, 26 e 27 dicembre nelle sale virtuali MioCinema e #ioRestoInSala, le due piattaforme digitali nate per sostenere la propria sala cinematografica del cuore.
Il film racconta la protesta del Movimento di Liberazione delle Donne britannico durante la cerimonia di incoronazione di Miss Mondo 1970, anno in cui venne eletta la prima Miss Mondo di colore. In una serata indimenticabile in mondovisione, due eventi storici fondamentali per la lotta per l'emancipazione femminile e contro le discriminazioni razziali.

Il concorso sarà poi disponibile dal 2 gennaio in Premium Video on demand su Sky Primafila, iTunes, GPlay, Rakuten Tv, TimVision, Chili e Infinity.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti