Carlo Verdone compie 70 anni: i film più divertenti e dove vederli in streaming
Carlo Verdone alla presentazione del film (Foto Ansa/Giuseppe Lami)
Carlo Verdone compie 70 anni: i film più divertenti e dove vederli in streaming
Cinema

Carlo Verdone compie 70 anni: i film più divertenti e dove vederli in streaming

L'attore e regista romano ha creato personaggi spassosi, ora nevrotici, ora tamarri, ma anche commedie in bilico tra comicità e dramma, con un sorriso dolce-amaro in bocca. Li ripercorriamo

Carlo Verdone il 17 novembre compie 70 anni. «Che dirvi? So' tanti. Ma la mente è lucida, lo spirito positivo, le anche robuste. Quindi la corsa continua! Born to Run finché potrò»: ha scritto sul suo profilo Instagram l'attore, sceneggiatore e regista, con la sua solita inflessione romana. Comico istrionico capace di riflettere su nevrosi e insicurezze umane, con caricature caustiche ma mai volgari, accanto alle tipizzazioni estreme e un po' tamarre, ha saputo dosare anche pennellate di malinconia sorridente.

Sono 39 i film in cui ha recitato (di questi 27 da regista) dando vita a personaggi irresistibili. Dall'ingenuo Leo del film d'esordio Un sacco bello, a Ivano del celebre «'O famo strano?» di Viaggi di nozze passando per Furio, snervante marito della povera Magda di Bianco, rosso e Verdone. A febbraio doveva arriva al cinema il suo nuovo film da regista attore, Si vive una volta sola, la cui uscita, rimandata al 26 novembre causa pandemia, è di nuovo rimasta congelata a data da destinarsi: Verdone ci tiene che il film esca in sala e non direttamente in piattaforma digitale.

Qui ripercorriamo, con il sorriso sulle labbra, i suoi film più divertenti, con l'indicazione di dove poterli vedere in streaming, perché ridere fa sempre bene e in questo momento è ancor più terapeutico e quasi miracoloso.

Immagine del film "Un sacco bello" (Credits: Infinity Tv)

Un sacco bello (1980)

Un sacco bello è il fortunato debutto alla regia, dietro al quale c'è un incontro fortunato, quello con Sergio Leone, che aiuta Carlo Verdone a pensare alla sceneggiatura, scritta insieme a Leonardo Benvenuti e Piero De Bernardi, con cui Verdone collaborerà a tante commedie.
Sceneggiatore, regista e attore, il comico romano interpreta ben sei personaggi, tre principali e tre secondari. È un bulletto che sta per partire insieme a un amico per la Polonia in cerca di facili avventure; poi un hippy convinto di aver avuto una visione mistica che viene intercettato e «catturato» dal padre; quindi un timido e goffo mammone, il mitico Leo con gli occhi al cielo, in partenza per Ladispoli bloccato da una bella spagnola. Per la sua cangiante interpretazione vinse il David Speciale ai David di Donatello 1980.

Dove vederlo in streaming: Infinity Tv, Amazon Prime Video, Tim Vision.

Bianco, rosso e Verdone (1981)

Film ad episodi in cui Carlo Verdone si conferma mattatore comico. Qui cui si fa accompagnare da Elena Fabrizi, la celebre Sora Lella. In un road movie nell'Italia dei primi anni Ottanta di un fine settimana elettorale, è ancora tre personaggi scoppiettanti: un emigrato lucano tifoso della Juve che rientra da Monaco di Baviera; l'indimenticabile (e insopportabile) Furio, borghese torinese pignolo e nevrotico che viaggia con la povera moglie Magda; e poi Mimmo, con la sua espressione perplessa che si scioglie in un «in che senso?», ingenuo ragazzotto romano che accompagna la nonna, la leggendaria Sora Lella.

Dove vederlo in streaming: Infinity Tv, Amazon Prime Video.

Borotalco (1982)

Borotalco: terzo film, terzo centro. Carlo Verdone interpreta, per la prima volta, un solo personaggio: Sergio, un modesto venditore di enciclopedie che si innamora di Nadia (interpretata da Eleonora Giorgi), una ragazza appassionata di Lucio Dalla, la cui musica orchestra la storia. Sarà travolto da una serie di equivoci.
Una curiosità: nel film c'è un cameo di Moana Pozzi agli esordi.

Dove vederlo in streaming: Infinity Tv, Amazon Prime Video.

Compagni di scuola (1988)

Ispirandosi a un'esperienza personale, con Compagni di scuola Carlo Verdone mette in scena una galleria di personaggi eterogenei e spassosi, andando oltre le macchiette delle commedie precedenti, con un film generazionale farcito di amarezza. Ecco Athina Cenci, Eleonora Giorgi, Christian De Sica, Massimo Ghini, Nancy Brilli
I compagni di liceo si ritrovano, quindici anni dopo, per accorgersi, tra sparate e disillusioni, che nessuno è riuscito a realizzarsi nella vita.

Dove vederlo in streaming: Amazon Prime Video.

Immagine del film "Maledetto il giorno che t'ho incontrato" (Credits: Infinity Tv)

Maledetto il giorno che t'ho incontrato (1992)

Undicesimo film da regista, in Maledetto il giorno che t'ho incontrato Verdone, in coppia con Margherita Buy, mette in scena le sue fobie e passioni (la musica rock), inquadrando le complicanze dei rapporti tra i due sessi.
Lui è un critico musicale, lei un'aspirante attrice, si incontrano e conoscono dallo psicanalista e, tra ansie, farmaci e paure, si innamorano.
Cinque David di Donatello (agli attori, a sceneggiatura, fotografia e montaggio): Verdone si dimostra capace di destreggiarsi, sempre con sfumature ironiche, anche nel drammatico.

Dove vederlo in streaming: Infinity Tv, Amazon Prime Video.

Viaggi di nozze (1995)

Viaggi di nozze è stato campione di incassi del Natale '95 e della stagione 1995/1996. Verdone torna alla commedia a personaggi, rinverdendone qualcuno, in coppia con Claudia Gerini e Veronica Pivetti.
Alle prese con tre viaggi di nozze, eccolo borgataro coatto in viaggio con la moglie (Gerini) sua pari, entrambi ossessionati dal sesso, gli iconici Ivano e Jessica del «'O famo strano?»; poi è medico pedante (che ricorda Furio) che non spegne mai il cellulare, neanche sull'altare, al fianco della povera disperata novella sposa (Pivetti); quindi è il candido Giovannino, alle prese con problemi famigliari proprio quando ha appena sposato l'eterna fidanzata interpretata da Cinzia Mascoli.

Dove vederlo in streaming: Infinity Tv, Amazon Prime Video.

Sono pazzo di Iris Blond (1996)

Dopo il successo di Viaggi di nozze, Verdone sceglie di nuovo come partner comica Claudia Gerini. Torna un personaggio legato alla musica, anzi due. Lui è un cantante e musicista pop celebre negli anni '70 e ora in crisi. Una maga napoletana gli vaticina che troverà il grande amore in una donna dal nome di un fiore. Dopo un primo abbaglio, ecco Iris (la Gerini), ragazza tosta con cui forma il duo musicale Iris Blond and the Freezer. Ma lei sa e vuole far carriera anche senza di lui…

Dove vederlo in streaming: Infinity Tv, Amazon Prime Video.

L'amore è eterno finché dura (2004)

Saggio mix di comicità e drammaticità, L'amore è eterno finché dura ha tutto il suo sapore dolce-amaro già nel titolo. Verdone, libero dai suoi personaggi spassosi ma ingabbianti, cerca di raccapezzarsi nel confuso e insidioso mondo dell'amore, nei panni di Gilberto, uomo di mezza età che, nonostante sia sposato, partecipa a uno speed-date che innesca la crisi del suo matrimonio.
Con Laura Morante e Stefania Rocca.

Dove vederlo in streaming: Infinity Tv, Netflix.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti