Viola come il mare: le anticipazioni della prima puntata
Ufficio Stampa Mediaset/Fabio Iovino
Viola come il mare: le anticipazioni della prima puntata
Televisione

Viola come il mare: le anticipazioni della prima puntata

Venerdì 30 settembre debutta la nuova serie di Canale 5 con Can Yaman e Francesca Chillemi. Viola torna a Palermo per ritrovare il padre e grazie al nuovo lavoro da giornalista conosce l'affascinante Ispettore Francesco Demir: tra i due il feeling è immediato

Tra casi di omicidio, la ricerca del padre un nuovo duro lavoro in redazione e la difficile collaborazione con Francesco, per Viola il ritorno a Palermo è più incasinato che mai. Ma la vita è piena di sorpresa e l'incontro con l'Ispettore capo Demir la spiazzerà completamente. Dopo una lunga attesa, debutta su Canale 5 Viola come il mare, la nuova serie con Can Yaman e Francesca Chillemi, lui nei panni di affascinante poliziotto lei invece giornalista di nera con un "superpotere" che ha appena scoperto di possedere: sente, o meglio, vede i sentimenti degli altri attraverso la sinestesia. L'incontro tra di loro sarà esplosivo. Ecco cos'accadrà nella prima puntata, in onda venerdì 30 settembre.

Viola come il mare, le anticipazioni della prima puntata

Tornata a Palermo dopo anni nel mondo della moda parigina, Viola (Francesca Chillemi) è sulle tracce del padre che ricorda appena, ma che ha bisogno di ritrovare per un motivo decisamente importante e non più rinviabile: forse è l’unica persona che può salvarla. Intanto per lei inizia anche un nuovo lavoro in un sito web come cronista di nera ed è proprio così che conosce l'affascinante e determinato Ispettore Capo Francesco Demir (Can Yaman): i due sono diversi che di più non si può, Demir non si fida di nessuno lei di tutti, lui si basa sulle azioni lei solo sulle emozioni. Ma proprio la prima volta che lo incontra lei finisce indagata per la morte di una giovane donna.



Il super potere di Viola e il feeling con Francesco Demir

Mentre le prime segnalazioni sul padre sembrano dare una speranza a Viola, al centro della cronaca irrompe il tentato omicidio di un ragazzo: la giornalista è incaricata di seguire le indagini e ancora una volta il suo insolito talento si rivelerà fondamentale per la soluzione del caso. Viola ha un "superpotere" particolare, sente o meglio vede i sentimenti degli altri attraverso i colori: si chiama sinestesia, è la sovrapposizione spontanea e incontrollata di più sensi, che nel caso di Viola le permette di associare colori specifici alle emozioni delle persone. L'ispettore Demir è sempre più colpito da Viola, tanto da chiederle un aiuto per un'indagine non ufficiale. E i due devono fare i conti con quell’invisibile filo d’attrazione che li lega da subito.

I più letti