Sanremo 2022: dai Mäneskin a Berrettini, gli ospiti della prima serata
ANSA/ETTORE FERRARI
Sanremo 2022: dai Mäneskin a Berrettini, gli ospiti della prima serata
Televisione

Sanremo 2022: dai Mäneskin a Berrettini, gli ospiti della prima serata

Fiorello show al fianco di Amadeus per il debutto, martedì 1° febbraio su Rai1. Il conduttore chiude all'ultimo minuto l'accordo per portare all'Ariston il tennista, reduce dagli Australian Open. Polemiche su Ornella Muti per un gioiello a forma di marijuana

Il conto alla rovescia ora può davvero scattare: ancora poche ore e si alzerà il sipario suSanremo 2022. Tutto pronto, o quasi, con ospiti annunciati da settimane, come i Mäneskin, e altri arrivati all'ultimo secondo, come Matteo Berrettini. Così come last minute è scoppiata una delle poche polemiche pre Festival, innescate da Ornella Muti, prima delle cinque co-conduttrici al fianco di Amadeus, che ha sfoggiato un paio di orecchini a forma di marijuana provocando l'ira di alcuni deputati di Fratelli d'Italia. Ecco tutti gli ospiti e chi si esibirà nella prima serata, in onda martedì 1° febbraio.

Sanremo 2022, si parte con i Mäneskin e Fiorello

Saranno dunque i Mäneskin i super ospiti della prima puntata di Sanremo 2022. In mancanza di big internazionali, stoppati dal Covid e dal taglio al budget del Festival, Amadeus ha scelto gli italiani più internazionali di tutti, il gruppo che nell'ultimo anno ha conquistato il mondo. La loro performance si annuncia clamorosa, si prepari l'azzimato pubblico dell'Ariston, che sarà "costretto" a ballare con i Meduza, gruppo house italiano che spopola nel mondo. Al fianco del conduttore ci sarà poi Fiorello, che torna per il terzo anno consecutivo: di sicuro ci sarà all'esordio ma se le cose andranno bene (leggi ascolti buoni), sono previste altre incursioni nei prossimi giorni. E non potrebbe essere diversamente vista l'alchimia tra i due.

Berrettini e le star delle fiction

Il "colpaccio" last minute di Amadeus si chiama poi Matteo Berrettini. Non poteva mancare una quota sportiva e il conduttore ha optato per il nome del momento, il tennista reduce dagli Australian Open, uno degli orgogli italiani nel mondo. In quota nazional-popolare, arrivano poi le star della fiction: Raoul Bova e Nino Frassica per presentare la nuova stagione di Don Matteo (quella dell'addio di Terence Hill) e Claudio Gioè per Màkari 2, al via il 7 febbraio. In collegamento dalla Costa Fortuna, la nave da crociera ancorata al largo di Sanremo, si esibiranno invece Colapesce e Dimartino, con la super hit Musica leggerissima, lanciata proprio al Festival di un anno fa. Lo show nello show, dalla nave, sarà condotto da Orietta Berti e Fabio Rovazzi.

Ornella Muti e le polemiche sulla marijuana

Esordio col botto a Sanremo per Ornella Muti, al prima delle cinque co-conduttrici di Sanremo 2022. Nemmeno il tempo di salire sul palco dell'Ariston ed è finita nell'occhio del ciclone per una foto in cui lei e la figlia Naike Rivelli sfoggiano gioielli a forma di marijuana (precisamente una collanina con delle foglie di erba disegnate). Non una novità, visto che madre e figlia da tempo sono schierate per l’uso della cannabis a scopo terapeutico, tanto da aver fondato una no-profit e messo in commercio dei prodotti a base di cannabis legale. «Riteniamo improprio il sostegno alla liberalizzazione della cannabis espresso in un post da parte della co-conduttrice di Sanremo», hanno detto in una nota i deputati di Fratelli d'Italia Federico Mollicone, commissario di Vigilanza Rai, e Maria Teresa Bellucci, capogruppo in commissione Affari Sociali. «Mi spiace questa polemica, non giro per il backstage distribuendo canne. Io mi riferisco alla cannabis terapeutica, parlo di quello, non di un abuso di sostanze», ha precisato l'attrice.

I primi 12 artisti in gara

Nella prima puntata si esibiranno i primi dodici cantanti in gara. In ordine d'esibizione sono Achille Lauro, Yuman, Noemi, Gianni Morandi, La Rappresentante di Lista, Michele Bravi, Massimo Ranieri, Mahmood e Blanco, Ana Mena, Rkomi, Dargen D'Amico e Giusy Ferreri. A votare sarà la giuria dei giornalisti in Sala Stampa.

I più letti