Naked Attraction
Ufficio Stampa Discovery
Naked Attraction
Televisione

Naked Attraction​: cos'è il dating show di cui tutti parlano

Sono cominciati di casting della versione italiana del programma di Discovery, in cui un concorrente sceglie l'«anima gemella» tra un gruppo di corteggiatori che si mostrano completamente nudi. Le puntate dell'edizione inglese sono disponibili su Dplay Plus

Non è l'ultima frontiera dell'intrattenimento, perché da L'isola di Adamo ed Eva a Nudi e crudi di corpi esibiti senza troppe remore in tv se ne sono visti parecchi, ma tra i fenomeni del momento in Italia (con quattro anni di ritardo rispetto all'Inghilterra) c'è senza dubbio Naked Attraction. Dallo «spogliarsi di tutti gli orpelli» al togliersi tutti i vestiti - mutande incluse - il passo è breve, solo che in questo format lo si fa con un obiettivo: scegliere tra sei corteggiatori l'uomo o la donna giusti per il primo appuntamento. E già si prepara la versione italiana, i cui casting sono partiti da pochi giorni.

Naked Attraction, come funziona il dating show di cui tutti parlano

Come ha fatto Naked Attraction a diventare un caso televisivo internazionale? Grazie al nudo integrale, maschile e femminile, perno centrale del format lanciato dall'inglese Channel 4 nel 2016 ed esportato in tutto il mondo. Insomma, la componente principale è quella voyeristica ma qui il «vedo e non vedo» non centra poco o nulla perché i corpi vengono esibiti in maniera palese e persino sfacciata, passando con un colpo di sapiente inquadratura dal lato a al lato b.

In ogni episodio della versione inglese, la conduttrice Anna Richardson porta per mano un uomo e una donna nella scelta di un partner con cui passare una serata: il percorso verso il primo appuntamento avviene per step, perché ai protagonisti della puntata vengono mostrate sei persone completamente nude, chiusi un una teca di vetro che si alza progressivamente round dopo round svelando in maniera graduale i corpi partendo dai piedi per arrivare al volto.



Il nudo integrale (e senza censure)

Surfando senza schemi tra l'hot, il voyeur e la trasgressione - almeno per chi vive il nudo come l'ultimo grande tabù - Naked Attraction è arrivato lo scorso giugno anche in Italia su Dplay Plus, la piattaforma streaming pay di Discovery, che trasmette per la prima volta senza censure in esclusiva la versione inglese del programma. Ma cosa succede dopo il primo step? Ogni volta che si scoprono dei dettagli, vengono dati degli indizi sulla personalità e sullo stile di vita delle persone e il single è invitato a spiegare i motivi della sua scelta. L'ultimo round prevede che in studio ci siano solo due persone tra cui scegliere e in quel momento anche «il selezionatore» apparirà per la prima volta senza vestiti: fatta la scelta definitiva, se l'attrazione sarà reciproca, i due potranno finalmente incontrarsi in un primo appuntamento. Ma questa volta da vestiti.


Naked Attraction Ufficio Stampa Discovery

Al via i casting della versione italiana di Naked Attraction

Dopo essere diventato un caso televisivo internazionale, di Naked Attraction ci sarà anche una versione italiana, prodotta da Stand by me per Discovery Italia: arriverà prossimamente in esclusiva solo su Dplay Plus (e chissà, magari anche su Real Time in versione censurata) e la conduzione è stata scelta ma non ancora svelata. Proprio in questi giorni sono intanto stati aperti i casting, cui potranno partecipare uomini e donne tra dai 19 ai 45 anni disposti a mettersi letteralmente a nudo pur di trovare la propria anima gemella, diventando così protagonisti per una sera del programma televisivo che ha scardinato le regole dell'appuntamento.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti