La prova del cuoco chiude, ecco cosa farà Elisa Isoardi
Ansa/Ettore Ferrari
La prova del cuoco chiude, ecco cosa farà Elisa Isoardi
Televisione

La prova del cuoco chiude, ecco cosa farà Elisa Isoardi

Dopo vent'anni si spengono i fornelli del cooking show di Rai 1: al suo posto ci sarà un nuovo programma di Antonella Clerici. Per Elisa Isoradi un futuro come conduttrice di un altro programma

Dopo vent'anni si spengono i fornelli del cooking show di Rai 1: al suo posto ci sarà un nuovo programma di Antonella Clerici. Per Elisa Isoardi un futuro da concorrente a Ballando con le stelle e la conduzione di Chek-up, lo storico programma di medicina che torna in onda dopo 18 anni

AGGIORNAMENTO. Nelle ultime ore improvvisa accelerazione in vista del Cda Rai convocato per il 17 giugno: Elisa Isoardi sarà alla guida di Check-Up, lo storico programma di medicina andato in onda dal 1977 al 2002. Dopo un iniziale no, secondo quanto risulta a Panorama.it, la conduttrice ha accettato la proposta fattale dal direttore di Rai 1, Stefano Coletta: il programma, che torna in chiave più contemporanea e con un progetto editoriale importante, dovrebbe essere inserito in palinsesto la domenica mattina.

«La prova del cuoco chiude e questo lo sanno tutti ma fa parte del lavoro, basta darsi una mossa». Così Elisa Isoardi ha ufficializzato il "segreto di Pulcinella" che circola da mesi: dopo vent'anni chiude per sempre La prova del cuoco, lo storico cooking show del mezzogiorno di Rai 1 che a settembre verrà sostituito con un nuovo format condotto da Antonella Clerici. Ma cosa farà la Isoardi? Ecco cos'ha scoperto Panorama.it.

Dopo vent'anni chiude La prova del cuoco

Niente riconferma dunque per uno dei titoli di punta della rete ammiraglia Rai: tra poche settimane si spegneranno definitivamente i fornelli de La prova del cuoco, complici gli ascolti non esaltanti delle ultime due stagioni e il ritorno in sordina anche dopo il lockdown, con lo share fermo intorno al 10-11% nonostante la controprogrammazione soft (la Palombelli con Forum non sbaglia un colpo nemmeno in replica). «La prova del cuoco chiude e questo lo sanno tutti ma fa parte del lavoro, basta darsi una mossa. Mia mamma si preoccupa per me ma io sto facendo il lavoro più bello del mondo», ha commentato in diretta la stessa Elisa Isoardi, non senza trattenere la commozione.

Non solo chiude un'epoca, visto che La prova del cuoco ha anticipato la moda di programmi di food ben prima dell'abbuffata di tele-fornelli, ma, ironia della sorte, si assisterà dopo appena due stagioni ad un'altra staffetta tra la Isoardi e Antonella Clerici: quest'ultima due anni fa aveva lasciato il programma ma da settembre tornerà a presidiare la fascia del mezzogiorno di Rai 1 con un nuovo format, La casa nel bosco, in onda dalla sua casa di Arquata Scrivia dove parlerà di cucina e natura.

Cosa farà la Isoardi?

Ma la domanda che si fanno in molti in queste ore è: cosa farà la Isoardi, che festeggia in questi mesi i 15 anni di carriera? Per ora c'è una sola certezza, cioè la partecipazione a Ballando con le stelle, visto che a settembre sarà nel cast del talent di Milly Carlucci. E proprio questo impegno le ha precluso il possibile ritorno a Linea Verde, come raccontano a Viale Mazzini: salvo sorprese e forti degli ascolti di questa edizione, pare scontata la riconferma di Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini (saltata dunque l'ipotesi Nunzia De Girolamo, anche se l'ex deputata e moglie del ministro Francesco Boccia sarebbe in lizza per un programma in seconda serata su Rai 1).



Il futuro televisivo dell'ex compagna di Matteo Salvini è tutto da scrivere. Almeno per ora. Secondo quanto risulta a Panorama.it, avrebbe rifiutato la conduzione di Check-up, storico programma di medicina ideato da Biagio Agnes che, come anticipato da Giuseppe Candela su Dagospia, «dovrebbe tornare in onda sulla prima rete nel weekend o all'interno di Unomattina». La Rai, a partire dal dg Salini, crede molto nel rilancio del format tanto che verrebbe già precettato Romano Ciriaci, considerato l'autore tv più autorevole in fatto di medicina e scienza. La Isoardi avrebbe detto no alla proposta mentre resta aperta l'opzione b, con il passaggio a Rai 2: ad oggi è solo un'indiscrezione, ma per lei sarebbe pronto un nuovo cooking show che potrebbe chiamarsi A pranzo da Elisa e andare in onda il sabato o la domenica a mezzogiorno, forse dal prossimo gennaio (saltano dunque sia il ritorno di Mezzogiorno in famiglia che per il programma di Simona Ventura, per la quale si studiano nuovi progetti sia in prima che in seconda serata).

Il direttore della seconda rete, Ludovico Di Meo, stima molto la Isoardi ma come gli altri colleghi direttori di rete dovrà fare i conti con i limiti di budget. Come anticipato da Candela, «Rai Pubblicità avrebbe riportato a Salini le richieste degli investitori pubblicitari» che chiedono di puntare su volti noti e per questo, secondo quanto è in grado di anticipare Panorama.it, sarebbero stati sollevati diversi dubbi rispetto ad alcune ipotesi di conduzione in diverse fasce considerate strategiche. Per questo il cda convocato per domani, mercoledì 17 giugno, difficilmente darà il via libera ai nuovi palinsesti: le reti avrebbero chiesto uno slittamento di dieci giorni per completare tutte le caselle, in particolare Rai 3 con Franco Di Mare - già ribattezzato "il decisionista" - insediato da poco più di un mese e alle prese con una vera rivoluzione. Tra le sue prime mosse, l'inattesa sostituzione di Salvo Sottile alla conduzione di Mi manda Rai 3: Panorama.it può confermare che al giornalista la notizia del cambio con Benedetta Rinaldi è stata data solo pochi fa, il 10 giugno, e anticipare che tra le novità estive della terza rete c'è Francesca Fialdini, che debutterà a luglio con nuovo programma la domenica sera, Così è la vita, riedizione del format Sconosciuti.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti