La Caserma: 5 cose da sapere sul nuovo docu-reality di Rai2
Ufficio Stampa
La Caserma: 5 cose da sapere sul nuovo docu-reality di Rai2
Televisione

La Caserma: 5 cose da sapere sul nuovo docu-reality di Rai2

Mercoledì 27 gennaio parte l'esperimento sociale con 15 ragazzi e 6 ragazze maggiorenni che vivranno per un mese in una caserma per superare i propri limiti, crescere e formare un gruppo unito. La voce narrante è di Simone Montedoro

Cosa accade quando una ventina di giovani, tutti under 30, si trovano a vivere un'esperienza estrema e sconosciuta in cui provare a sfidare i propri limiti? È attorno a questa domanda che ruota La Caserma, il nuovo docu-reality al via da mercoledì 27 gennaio in sei puntate, un sorprendente mix tra il romanzo esperienziale e l'adventure game: dopo il clamoroso successo de Il Collegio, Rai2 torna a parlare al pubblico più giovane e per farlo scommette su un altro esperimento sociale che avrà come protagonisti quindici ragazzi e sei ragazze appena maggiorenni che dovranno mettersi alla prova per imparare a credere nel gruppo e nell'amicizia. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul programma.

La Caserma, come funziona il docu-reality di Rai2

Disciplina, doveri, convivenza forzata, addestramenti e dure esercitazioni. Sono queste le parole chiave de La Caserma, che ha come protagonisti ragazzi «comuni» tra i 18 e i 23 anni, studenti, lavoratori, influcencer o «appartenenti alla sempre più nutrita categoria dei neet, i giovani inattivi che non studiano e non cercano un lavoro», come spiegano gli autori del docu-reality, basato sul format internazionale Lads Army. I quindici ragazzi e le sei ragazze del cast sono appena maggiorenni, provengono da tutta Italia, e non hanno mai sperimentato un mondo senza internet e social media: per un mese vivranno dunque un'esperienza estrema e sconosciuta. L'obiettivo? Formare un gruppo solidale e unito, in cui ciascuno dei protagonisti dovrà sviluppare il «senso del fare», sfruttando le proprie capacità e superando le divergenze pur di arrivare a essere una squadra.

C'è una voce narrante speciale

A differenza de Il Collegio, La Caserma non ha una collocazione temporale o un'ambientazione nel passato e, anzi, si pone come obiettivo anche quello di raccontare i ventenni del 2020. Proprio come l'altro programma di Rai2, invece, avrà una voce narrante che in questo caso sarà quella di Simone Montedoro: l'attore, consacrato dalla serie sbanca ascolti Don Matteo, racconterà e accompagnerà le avventure dei giovani durante le sei puntate. Tra gli autori del programma c'è anche Cristiano Rinaldi, già capo-progetto di alcune delle edizioni più riuscite di Pechino Express.

II cinque istruttori e un «capo» da temere

I ventuno protagonisti de La Caserma dovranno adattarsi a un rigido percorso di formazione militare, rispettando le regole imposte da cinque istruttori professionisti: si tratta di Simone Cadamuro, Germano Capriotti, Deborah Colucci, Giovanni Rizzo, Salvatore Rossi, che agiranno di concerto con un irremovibile istruttore capo, Renato Daretti. Attraverso un training ispirato alla disciplina militare, i ragazzi dovranno affrontare addestramenti durissimi, percorsi ginnici, corse zavorrate, camouflage, escursioni in esterna e ancora suggestive arrampicate e spettacolari traversate di un ponte tibetano.

C'è anche un protagonista de Il Collegio

L'intreccio tra Il Collegio e La Caserma sono diversi e inaspettati. Il nuovo docu-reality è infatti prodotto dalla Blu Yazmine, la nuova casa di produzione di Ilaria Dallatana, grandissima conoscitrice dei meccanismi e dei fenomeni televisivi, che in passato ha fondato assieme a Giorgio Gori la Magnolia, con cui ha prodotto tra gli altri successi clamorosi come le prime edizioni dell'Isola dei Famosi o ancora Music Farm. La Dallatana è una che trasforma in ascolti tutto ciò che tocca: fu proprio lei, all'epoca in cui era direttrice di Rai2 a portare in tv Il Collegio, che a distanza di anni è diventato un cult televisivo tra i più clamorosi degli ultimi dieci anni. L'altro link tra i due programmi è rappresentato da uno dei protagonisti de La Caserma: nel cast ci sarà infatti anche George Ciupilan, influencer 18enne consacrato nella quarta stagione Il Collegio.


Dov'è girato La Caserma

La Caserma è stato girato nei mesi scorsi a Levico, in provincia di Trento, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste per l'emergenza sanitaria in corso. La location - immersa nel verde dei boschi, è lambita da un fiume ed è sovrastata da una spettacolare cima montuosa - è una struttura adibita a caserma, trasformata per l'occasione in un set unico per un percorso di addestramento duro e a contatto con la natura. Il centro è composto di quattro edifici e da un piazzale esterno per le esercitazioni.


Ti potrebbe piacere anche

I più letti