La compagnia del cigno 2: le anticipazioni della prima puntata
Ufficio Stampa Rai/Sara Petraglia
La compagnia del cigno 2: le anticipazioni della prima puntata
Televisione

La compagnia del cigno 2: le anticipazioni della prima puntata

Al via da domenica 11 aprile la serie di Rai1 con Alessio Boni, Anna Valle e Mehmet Gunsur, ideata e diretta da Ivan Cotroneo. L'arrivo del maestro Teoman Kayà stravolge gli equilibri e le vite dei protagonisti de La compagnia del cigno 2

Sono passati due anni dalla nascita della Compagnia, i sette ragazzi sono più legati che mai e pronti ad affrontare un momento fondamentale per la loro vita adulta: gli esami di maturità. Comincia così La compagnia del cigno 2, la nuova stagione delle serie di Rai1 ideata e diretta da Ivan Cotroneo, con Alessio Boni e Anna Valle: i giovani musicisti, sempre guidati dall'inflessibile maestro Luca Marioni, sono alle soglie dell'ingresso nel mondo accademico del Conservatorio e la competizione si fa più serrata. Ecco cos'accadrà nei primi due episodi, in onda domenica 11 aprile.

La compagnia del cigno 2, le anticipazioni della prima puntata

Alla vigilia della Maturità, la preoccupazione per un difficile momento famigliare rischia però di compromettere l'orale di Barbara (Fotinì Peluso), la più brava tra i sette componenti della compagnia. A tutto questo si aggiunge l'emozione per l'arrivo al Conservatorio di un ex allievo, Teoman Kayà (Mehmet Gunsur), maestro e violinista di fama internazionale, che avrà l'onore di dirigere l'orchestra preparata con passione e amore negli anni da Luca Marioni (Alessio Boni). Per Luca e sua moglie Irene (Anna Valle), quello è il ritorno di un amico che rischia però di riaprire vecchie ferite.



Il segreto che lega Teoman e Marioni

Irene sente che Luca le sta nascondendo qualcosa sul suo rapporto con Teoman. Tra i due maestri c'è infatti una frattura profonda che li divide e che ha origini lontane e così i pochi giorni che Teoman trascorre ancora a Milano saranno l'occasione per riportare alla luce una scomoda verità e far capire a Teo che forse il passato non è del tutto superato come sembra. Intanto i ragazzi della Compagnia sfruttano il poco tempo libero prima del concerto con Kayà per supportare Rosario (Francesco Tozzi): il ragazzo è infatti alla ricerca ricerca del suo vero padre. Anche Barbara ripensa al suo passato, ignara che la causa del suo trasferimento a Milano sta per tornare prepotentemente nella sua vita.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti